Ducati, Dovizioso: “Ho preferito non correre rischi”; Petrucci: “Dispiaciuto per la caduta”

26 Luglio 2020 - 18:52
|
GP Andalusia 2020

6° posto in rimonta per Andrea a Jerez, mentre Danilo finisce il suo GP Andalusia a terra con una caduta al giro 11




La Ducati ha corso il GP Andalusia in ‘difesa’, cercando di limitare il più possibile i danni dopo una qualifica difficile. Andrea Dovizioso prova la rimonta dal 14° posto in griglia e finisce in sesta posizione in una gara costellata da molti ritiri. Tra questi purtroppo c’è anche il secondo rider della Ducati, Danilo Petrucci. Il pilota ternano era in top 10 mentre stava seguendo Dovi quando a 14 giri dalla fine è scivolato improvvisamente alla curva 2, chiudendo in anticipo la sua gara.

“Sono state due settimane piuttosto difficili a Jerez”, ha spiegato Dovizioso. “Il lato positivo è che ci hanno consentito di raccogliere dati molto importanti sulla quale lavorare per il futuro. Alla mattina ero riuscito a trovare un buon ritmo nel Warm Up, poi nel pomeriggio le condizioni sono state molto diverse ovviamente. Ma in gara avevo un problema mai riscontrato nei giorni precedenti: quando lasciavo andare i freni a centro curva, non sentivo più l’anteriore ed è stato così dai primi giri. Per questo non ho forzato e sono rimasto nella posizione senza prendere rischi. Di certo se fossi partito più davanti avrei potuto fare di più. Ora dobbiamo essere bravi ad interpretare bene i dati raccolti in queste due settimane e prepararci al meglio per la prossima gara a Brno”.

“Sono molto dispiaciuto per come è andata oggi in gara, perchè credevo di poter fare un buon risultato.”, commenta un amareggiato Petrucci. “Non mi aspettavo questa caduta, non stavo facendo una mossa azzardata. Stavo seguendo Dovizioso quando improvvisamente sono scivolato in curva 2: probabilmente le gomme erano già usurate e senza saperlo ho osato troppo. Ora il mio obiettivo è quello di tornate a lottare per le prime posizioni e spero di poterlo fare già a Brno, in una pista che dovrebbe essere più favorevole alle caratteristiche della nostra Ducati”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © motogp.com

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: