F2 Monza | Piastri gestisce magistralmente una gara piena di Sc, vincendo davanti a Zhou e Ticktum

Gara molto spezzettata, bene Shwartzman che risale da dodicesimo a sesto

Con questa Feature Race si conclude un weekend di gare caotiche per la F2, ma che fa finalmente risuonare l’inno di Mameli sul podio grazie alla vittoria della Prema di Oscar Piastri, che ottiene una vittoria bella quanto importante in ottica campionato. Infatti il pilota australiano, che scattava in pole, mantiene la prima posizione sin dalla prima curva, pitta insieme a quasi tutti i piloti nell’ottavo giro, quando vi è una Safety Car dovuta alla vettura di Vips ferma in pista dopo essere stata toccata nel posteriore da Ticktum, sorpassa i pochi che erano rimasti fuori con gomme dure e gestisce bene anche la ripartenza finale difendendosi bene da Zhou. Insomma, una gara perfetta sotto tutti i punti di vista, una grande prova di maturità e punti pesanti guadagnati su Zhou. Il pilota cinese della Uni Virtuosi conclude infatti al secondo posto, una gara non proprio perfetta, anche se lo ha visto molto combattivo: parte bene sfilando Daruvala al via, ma dopo la prima ripartenza da Sc si fa sfilare da Lawson e dà spettacolo con sorpassi e controsorpassi al limite (e anche oltre) con Daruvala alla seconda variante e infine prova un attacco su Piastri nell’ultima ripartenza senza riuscirci e da quel momento si mantiene dietro all’australiano senza riuscire più ad insidiarlo.

Terza posizione per Ticktum che viene prima baciato dalla fortuna essendo stato uno dei pochi a non fermarsi al giro 8, continuando fino al giro 22 quando Lawson si ritira per un guasto tecnico mentre era sesto, monta le morbide e uscito undicesimo inizia una rimonta furibonda fino alla terza posizione, fermata solamente da un’ulteriore Safety Car finale al penultimo giro, quando era già negli scarichi di Zhou, per un contatto tra Beckmann e Viscaal. Quarta posizione per Pourchaire, che ha dimostrato in questo week end un’ottima velocità e consistenza, che precede Daruvala, dei cui duelli con Zhou abbiamo già parlato e Robert Shwartzman che mette la seconda Prema in sesta posizione, una buona prestazione da parte sua se consideriamo che partiva dodicesimo, ma che lo allontana dalla vetta del mondiale. Chiudono la top ten i due piloti della MP Motorsport con Verschoor davanti a Zendeli e il duo della Dams con Nissany davanti ad Armstrong. Gara eccellente anche da parte di Enzo Fittipaldi che al traguardo chiude nono, ma a causa di 5 secondi di penalità contratti per Unsafe Release e in considerazione della SC finale, chiude a fondo gruppo. Purtroppo l’unico italiano in gara, ossia Deledda, si ritira a seguito di un contatto con Fittipaldi in cui rompe il braccetto della sospensione. Il giro veloce è stato fatto segnare da Liam Lawson, ma che come detto si è ritirato, per cui non verranno assegnati i due punti.

Immagine in evidenza: ©Prema Twitter Page

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone

Autore

Andrea Perlasca
Studente di Filosofia appassionato di motori, specialmente delle 4 ruote e dell'eSport.

Lascia un commento! on "F2 Monza | Piastri gestisce magistralmente una gara piena di Sc, vincendo davanti a Zhou e Ticktum"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*