Riparte il WRC con una prova di forza di Thierry Neuville nelle prime speciali del Rallye Monte Carlo

24 Gennaio 2020 - 1:05
|
Rally MonteCarlo 2020

Tempone del belga nella seconda speciale, contraddistinta anche del ghiaccio. Seguono Ogier a Tanak. Problemi nella prima speciale per tutte le Ford, con Suninen già out




Le prime speciali nella serata dell’Alta Provenza hanno dato ufficialmente il via alla nuova stagione del WRC, e dopo sole due prove ci sono già distacchi interessanti e qualche colpo di scena.

In testa alla classifica troviamo Thierry Neuville con la sua Hyundai i20 che nel corso della seconda speciale, la Bayons – Bréziers di 25,49 km, ha rifilato distacchi notevoli alla concorrenza. Infatti il belga è stato abilissimo a sfruttare le particolari condizioni dell’asfalto alpino – a tratti ghiacciato – ed ha rifilato solo nella seconda prova 25 secondi ad Ogier e 30 a Ott Tanak. Il padrone di casa transalpino, imbattuto nel principato da ben 6 anni e vincitore della prima prova (la Malijai – Puimichel di 17,47 km), ha accusato a fine serata 19 secondi. Terzo a 25″ il campione del mondo e fresco alfiere Hyundai Ott Tanak, apparso davvero in difficoltà nella SS2 ma comunque sul podio provvisorio.

Segue a soli 3 decimi Elfyn Evans (da quest’anno sulla Toyota Yaris), mentre Sebastien Loeb con la terza Hyundai è quinto, staccato però di 51 secondi dalla testa.

In grande difficoltà invece le Ford, che nella SS1 hanno accusato pesanti ritardi dovuti al surriscaldamento del liquido di raffreddamento, causato presumibilmente dalle foglie accumulatesi sulla griglia davanti al radiatore delle Fiesta WRC Plus. A farne le spese più pesanti è stato Teemu Suninen, costretto al ritiro per un problema alla trasmissione, mentre i compagni di squadra nelle prossime tre giornate saranno costretti ad inseguire da lontano, con Lappi sesto a 1’07” e Greensmith tredicesimo a 2’44”, mentre il provato lituano Jocius è ad oltre 4 minuti e mezzo. Discreto esordio in casa Toyota per Kalle Rovampera, che si è tenuto fuori dai guai grossi ed è 7° ad 1’18” da Neuville.

Nel WRC2 Mads Ostberg (Citroen C3) è davanti a Veiby (Hyundai) , mentre nel WRC3 il compagno di manca Eric Camilli ha 21″ di margine su Sarrazin (Hyundai) e 50 su Ciamin (sempre C3).

Il programma di domani prevede 6 speciali (Curbans – Venterol, Saint-Clément Freissinières e Avancon – Notre Dame du Laus da ripetere due volte) per un totale di 122 km.

Haute-Provence, 88ème Rallye Automobile de Monte-Carlo – Classifica day1

PosizionePilotaSquadraDistacco
1)Thierry NeuvilleHyundai i20 Coupe WRC26:23.5
2)Sebastien OgierToyota Yaris WRC+19.1
3)Ott TanakHyundai i20 Coupe WRC +25.1
4)Elfyn Evans Toyota Yaris WRC +25.4
5)Sebastien LoebHyundai i20 Coupe WRC +51.0
6)Esapekka LappiFord Fiesta WRC+1:07.8
7)Kalle RovanperaToyota Yaris WRC +1:18.5
8)Eric CamilliCitroen C3 R5+1:58.6
9)Mads OstbergCitroen C3 R5 +1:59.6
10)Stephane SarrazinHyundai i20 R5+2:19.5

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Hyundai Motorsport / Official Twitter page

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: