Marquez riceve l’OK dalla Honda, proverà a correre a Jerez

23 Luglio 2020 - 10:25
|

Ora è in viaggio verso il circuito andaluso per sottoporsi alle visite mediche: c'è l'ipotesi di saltare il venerdì per allungare il recupero




Quella che nelle ultime ore sembrava una follia potrebbe diventare un’altra impresa da ricordare. Marc Marquez, dopo soli due giorni dall’intervento all’omero destro, è in viaggio verso Jerez per provare a correre il GP Andalusia della MotoGP. La notizia è stata confermata prima dalla HRC e poi dagli sponsor della Repsol tramite un post su Twitter.

Ma per il ritorno in pista manca solo un ultimo passo: infatti oggi pomeriggio Marquez dovrà sottoporsi alle visite mediche per valutare le sue condizioni. Solo allora si potrà capire se il rientro lampo del #93 potrà diventare realtà oppure no. Nelle ultime ore è spuntata l’ipotesi per Marc di saltare il venerdì e di scendere in pista dal sabato, così da allungare il recupero di un’altro giorno.

Marquez non sarà l’unico che dovrà passare per i medici quest’oggi. Infatti in questo weekend sono attese anche le valutazioni su Alex Rins e Cal Crutchlow, anche loro infortunati dopo le cadute nel GP Spagna di una settimana fa. Lo spagnolo della Suzuki ha evitato l’intervento chirurgico, mentre il britannico si è dovuto operare al polso sinistro. Per entrambi, così come per Marc, le prossime ore saranno cruciali per vedere se potranno prendere parte al secondo appuntamento stagionale della MotoGP.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Honda Racing Corporation

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: