UFFICIALE – La Formula E rimanda l’arrivo della Gen2 EVO al 2021-2022

10 Aprile 2020 - 10:54
|

Slitta di una stagione l'introduzione delle nuove monoposto Gen2 EVO




La Formula E è ferma dal 29 Febbraio, quando Antonio Felix Da Costa vinse l’ePrix di Marrakesh portandosi in testa al campionato. Da lì arrivò l’esplosione della pandemia causata dal coronavirus COVID-19 che ha portato ripercussioni pesanti anche nel mondo della motorsport, con la Formula E costretta a cancellare l’ePrix di Roma (in programma lo scorso 4 Aprile), e successivamente a sospendere la Season 6 per ben due mesi.

In attesa di nuovi sviluppi sul calendario della stagione attuale, la Formula E ha deciso di rimandare di un anno l’introduzione della nuova monoposto Gen2 EVO, prevista per la Season 7, che verrà introdotta solamente nella stagione 2021-2022 per limitare i costi, con le attuali monoposto che sono state omologate anche per la prossima stagione; i costruttori potranno però intervenire sulle componenti del powertrain.

“In questi momenti di difficoltà, rivedere i costi è la priorità per il motorsport, affinché si possa garantire il suo sostentamento – ha dichiarato il Presidente della FIA Jean TodtHo spinto per questa decisione e il Consiglio Mondiale, assieme alla serie, si sono trovati in linea con le pratiche adottate anche dagli altri campionati”.

Alejandro Agag, fondatore e presidente della Formula E, ha aggiunto: “Sono momenti di difficoltà e abbiamo assunto una flessibilità nell’approccio, non solo fermando velocemente il campionato temporaneamente, ma anche adottando misure per tenere bassi i costi di sviluppo dei team. Abbiamo ascoltato le indicazioni dei costruttori lavorando assieme alla FIA, per questo è stata rimandata l’introduzione delle Gen2 EVO e limitando l’omologazione ad una sola cosa il prossimi due anni. Era una scelta necessaria per contenere i costi in un periodo di crisi e priorità per la salute di tutti”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © FIA Formula E Media Centre

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: