Test Valencia, Day 3 | Maximilian Gunther chiude i test al comando

18 Ottobre 2019 - 18:39
|

Il tedesco della BMW ottiene il miglior tempo dei test nell'ultima sessione di prove davanti a Wehrlein. Muller terzo e a muro




Maximilian Gunther chiude i test collettivi della Formula E a Valencia al comando registrando il miglior tempo della tre giorni spagnola di prove. Il neo pilota della BMW ha fatto segnare il miglior tempo dei test in 1:15.087 nella sessione pomeridiana di oggi, l’ultima a disposizione di questi test collettivi. Non è filato tutto liscio però per Gunther, visto che nel finale di sessione è andato a muro alla chicane posta sul rettilineo principale, costringendo i commissari ad esporre la bandiera rossa che ha terminato anzitempo la giornata di prove.

Al mattino il più veloce era stato Pascal Wehrlein, capace di portare la Mahindra nelle posizioni di vertice con un tempo che poi si rivelerà un decimo più alto rispetto al giro fatto segnare da Gunther nel pomeriggio; Wehrlein ha chiuso la giornata al secondo posto davanti all’ottimo Nico Muller, anche oggi molto positivo in terza posizione nonostante anche lui ha avuto un incontro ravvicinato con il muro della chicane nel pomeriggio, danneggiando la sua Dragon.

Positivi anche oggi Antonio Felix Da Costa e Mitch Evans, che nella classifica combinata della giornata completano la Top5 rispettivamente in quarta e quinta posizione staccati tra loro di soli 13 millesimi. Sebastien Buemi chiude la giornata con il sesto miglior tempo, ma lo svizzero della Nissan e.Dams ha vinto la seconda gara Test che si è disputata a Valencia; durante la gara ci sono stati anche due periodi di Full Course Yellow di prova per perfezionare il regolamento tecnico per la nuova stagione.

La BMW si è confermata anche oggi tra i migliori team di questi test invernali, con Alexander Sims settimo assoluto davanti a Jerome D’Ambrosio e il campione del mondo in carica Jean-Eric Vergne, solo nono a quattro decimi di ritardo dalla vetta. A completare la Top-10 c’è Felipe Massa, decimo con la nuova Venturi Mercedes, davanti al motorizzato Audi Sam Bird e ai due piloti ufficiali Audi Daniel Abt e Lucas Di Grassi. Indietro rispetto ai giorni scorsi Robin Frijns e Oliver Rowland, che oggi hanno chiuso in 18° e 19° posizione a otto decimi di ritardo; anche oggi i distacchi sono molto contenuti, con 22 piloti racchiusi in un secondo.

© ABB Formula E / Official Twitter Page
© ABB Formula E / Official Twitter Page

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © BMW Motorsport / Official Twitter Page

Non ci sono commenti