Il Consiglio Mondiale approva le modifiche ai regolamenti 2020-2022

27 Maggio 2020 - 21:41
|

Sono state approvate le modifiche ai regolamenti, su cui i team hanno trovato un'intesa nelle scorse settimane




Il Consiglio Mondiale della FIA, riunitosi oggi in videoconferenza, ha approvato le modifiche ai regolamenti tecnici, sportivi e finanziari, discussi dalle squadre nelle ultime settimane, per il triennio 2020-2022. Una serie di norme che vanno nella direzione dell’abbattimento dei costi, alla luce della crisi economica mondiale scatenata dalla pandemia di Covid-19.

Per quanto riguarda l’aspetto finanziario è stata confermata l’introduzione del budget cap che passerà dai 145 mln di dollari per il 2021 a 140 per il 2022 e a 135 per il successivo triennio 2023-2025. Queste cifre sono rapportate a un calendario che preveda massimo 21 gare, andranno ridiscusse qualora dovesse esserci un numero maggiore di eventi.

Riguardo al regolamento sportivo invece sono state diverse le norme approvate dal Consiglio:

  1. le disposizioni da rispettare in questo 2020 per ogni singolo membro del paddock, che varieranno a seconda che la gara sia a porte aperte o chiuse.
  2. riduzione dei test aerodinamici e al banco già a partire da questa stagione. Nel 2021 a questa riduzione verrà applicata una proporzione inversa rispetto all’ordine della Classifica Costruttori del Campionato precedente. Ciò significa che la squadra prima classificata nel campionato 2020 avrà il minor numero di ore a disposizione per lavorare al banco e sui test aerodinamici , l’ultima in classifica il numero maggiore.
  3. per la stagione 2020, nuove norme riguardo agli pneumatici. Innanzitutto sarà consentito testare nuovi pneumatici portati da Pirelli nel corso delle PL2, nel caso si renda necessario approvare nuove mescole di pneumatici. Inoltre verrà esteso l’uso dei pneumatici P140 in caso di PL1 bagnate.
  4. per la stagione 2022 sono state specificati ulteriori dettagli riguardo a norme come il coprifuoco, le componenti a numero limitato e le regole di parco chiuso. Tutte queste norme saranno ancora oggetto di discussione per tutto il 2020 e 2021.

Ecco infine le decisioni prese per quanto riguarda il regolamento tecnico:

  1. per il 2020 limitazione agli aggiornamenti delle Power Unit.
  2. tra le stagioni 2020 e 2021 congelamento di un ampio ventaglio di specifiche tecniche (tra cui telaio, cambio e una serie di componenti meccaniche). Contestualmente è stato elaborato un sistema di gettoni che consente un numero limitato di interventi di modifica della vettura per ogni squadra.
  3. per il 2021 semplificazione del fondo vettura, in particolare nella zona davanti alle ruote posteriori, per limitare l’aumento della deportanza.
  4. per il 2021 aumento del peso minimo a 749 kg.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © FIA

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: