Virtual GP | Bagnaia vince in volata a Spielberg su Viñales

12 Aprile 2020 - 16:13
|

A Pasqua i piloti della MotoGP danno spettacolo a Spielberg, su MotoGP19. Bagnaia vince di una manciata di decimi su Viñales, Alex Marquez 3°.




Secondo appuntamento dello “StayAtHomeGP” organizzato da Dorna e Milestone. Dopo la prima gara al Mugello i piloti della MotoGP volano in Austria, al Red Bull Ring. Tra le novità di questa gara ci sono: Valentino Rossi, Danilo Petrucci e Michele Pirro. Poi abbiamo Nakagami e Rabat. I fratelli Marquez, Maverick Viñales, Fabio Quartararo e Francesco Bagnaia completano la griglia.

È proprio il pilota della Ducati Pramac a conquistare la pole position, con solo 38 millesimi di vantaggio su Viñales e 66 su Alex Marquez, che chiude la prima fila. Apre la seconda fila l’altra Honda HRC di Marc Marquez, seguito da Fabio Quartararo e Michele Pirro, a 2 secondi dalla pole. La terza fila è formata da Danilo Petrucci, con Nakagami 8° e Tito Rabat 9°. Decima e ultima posizione in griglia per Valentino Rossi, in difficoltà in qualifica.

La gara

La gara parte (come prevedibile) con una caduta che coinvolge gran parte dei piloti in curva 1. Gli unici che la passano liscia sono Bagnaia, Viñales, Petrucci e Nakagami, che si danno battaglia. Le linee non proprio pulite del giapponese lo portano a buttare in terra entrambi i fratelli Marquez. La Ducati #63 e la Yamaha #12 scappano, con il torinese in testa. Dietro iniziano a prendere il ritmo gli italiani, con Petrucci 7° davanti a Pirro e Rossi, il quale fa delle traiettorie molto pulite e realistiche. Al quinto giro Viñales passa Bagnaia in curva 3, sembra anche più veloce in questa fase. I fratelli Marquez combattono ed il #93 finisce nella ghiaia, perdendo secondi importanti dal fratello. Dietro Rossi passa Pirro e punta Petrucci, per ora lontano.

Al settimo giro Viñales cade in curva 4, regalando il comando all’avversario Bagnaia. Cade anche Quartararo più volte, finendo momentaneamente in ottava posizione. Petrucci cade all’inizio dell’ottavo e terzultimo giro, facendo così avvicinare Rossi, sempre più a suo agio con la M1. Al penultimo giro il Dottore cade, regalando il 6° posto al Diablo. Viñales attacca Bagnaia, che gli restituisce il favore alla curva dopo, chiudendo la porta allo spagnolo ad ogni curva fino alla fine.

Vince così Bagnaia, davanti a Viñales ed Alex Marquez, che chiude il podio. Marc Marquez conclude 4° davanti a Quartararo, poi Petrucci 6° e Rossi 7°. Ottavo posto per Nakagami sulla Honda LCR, 9° Pirro e 10° Tito Rabat.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: ©motogp.com

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: