Calendario DTM 2020: debutti a Monza e Anderstorp!

19 Settembre 2019 - 13:04
|

Anche il circuito svedese approda nel DTM per il prossimo anno. A Monza il 26-28 giugno, terzo round (29-31 maggio) da definire




Il DTM ha rivelato nella giornata di oggi il calendario per la stagione 2020. Un anno che vedrà l’espansione del Campionato Turismo Tedesco verso nuovi posti. Aumentano infatti il numero di round che passano dai nove di quest’anno a dieci. Una delle prime novità è che non ci saranno due round a Hockenheim. Il tracciato tedesco infatti ospiterà solo il round finale il 2-4 ottobre, mentre la partenza sarà in Belgio, a Zolder, il 24-26 aprile. Nel mezzo, un round da annunciare (29-31 maggio) e due debutti assoluti.

Come già anticipato, Misano lascia il posto per il round italiano a Monza, con il Tempio della Velocità che ospiterà quindi per la prima volta nella sua storia il DTM. Un appuntamento da non perdere per gli appassionati, che è fissato al week-end del 26-28 giugno come quinto round del campionato. Ma il circuito brianzolo non è l’unica grande novità.

Insieme a Monza, infatti, ci sarà anche la prima visita del Campionato Turismo Tedesco ad Anderstorp. Il circuito svedese ospiterà il quarto round della stagione (12-14 giugno) ed è stato uno degli obiettivi del boss Gerhard Berger, che ha affermato: “È una grandissima aggiunta per noi. Ho una grande memoria di Anderstorp, in quanto ci ho corso negli anni 80 con la BMW 635 CSi. È un circuito fantastico”.

Fonte: DTM / Twitter page

Per il resto, confermate le trasferte di Brands Hatch (22-23 agosto) e Assen (4-6 settembre) insieme alle tappe locali di Lausitzring, Norisring e Nurburgring. Rimane da definire solo il luogo del terzo round del campionato, che ad ora rimane ignoto. Sarà un’altra tappa extra-tedesca? E se si, su quale circuito si disputerà? La sensazione è che tra non molto avremo anche questa risposta.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone

Immagine in evidenza: © dtm.com

Non ci sono commenti