Dopo VW anche l’Audi abbandona il Mondiale Turismo. Ultima gara in Malesia

09 Dicembre 2019 - 23:31
|

La RS3 andrà in pensione questo fine settimana e nessuna vettura prenderà il suo posto. Audi dà l'addio al programma turismo




La fuga del gruppo Volkswagen dal mondo del motorsport tradizionale non si ferma ancora. Dopo l’addio di Audi e Porsche dal Mondiale Endurance e la partenza di Volkswagen dal Mondiale Turismo, e in generale da qualsiasi competizione a motore a combustione, un altro addio sta per profilarsi.

Anche l’Audi, con la sua RS3, darà l’addio al WTCR e al TCR Europe al termine della Race of Malaysia di questo fine settimana, che chiuderà la stagione 2019 del Mondiale Turismo.

A darne l’annuncio è proprio WRT, il team privato nato nel 2009 che da anni prepara le vetture per conto di Audi in diverse categorie, tra cui DTM e TCR.

La decisione di W Racing Team è legato soprattutto a quella presa pochi giorni fa dalla casa madre del gruppo, Volkswagen, che ha dichiarato il massimo impegno nelle categorie elettriche. Oltre a ciò, la scelta scaturisce dalla mancata volontà di Audi di realizzare una vettura che prendesse il posto della RS3 LMS.

A differenza di Volkswagen che ha totalmente cancellato il proprio impegno nel mondo del motorsport tradizionalmente inteso, Audi continuerà il proprio percorso nel DTM e nelle categorie GT.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © FIA WTCR Media Press / La RS3 andrà in pensione questo fine settimana e nessuna vettura prenderà il suo posto. Audi dà l'addio al programma turismo

Non ci sono commenti