Anteprima Race of Japan 2019 | Info, statistiche, orari e tv

24 Ottobre 2019 - 14:16
|

Il Mondiale Turismo arriva in Giappone per il terzultimo round della stagione. Nella gara di casa, la Honda tenterà di riprendere la vetta della classifica




Il Mondiale Turismo riaccende i motori e arriva in Giappone per il terzultimo appuntamento della stagione 2019. Quello di Suzuka sarà il secondo round della sezione asiatica del campionato, dopo che un mese fa il WTCR è sbarcato in Cina per la prima delle quattro tappe.

A settembre, sul circuito di Ningbo, a dettar legge sono stati i padroni di casa della Lynk&Co conquistando due delle tre vittorie in palio. L’altra è andata a Norbert Michelisz che, grazie all’ennesima debacle di Esteban Guerrieri, ha conquistato la vetta della classifica piloti, mettendo tra se e l’argentino un gap di 14 punti.

Le buone prestazioni ottenute dai due piloti di punta del team cinese, Yvan Muller e Thed Bjork, hanno spalancato le porte della lotta per il titolo anche ai due campioni del mondo WTCC. Da un lato, il pilota alsaziano si trova a un punto dal secondo posto e a 15 dalla vetta, mentre più arretrato è lo svedese, staccato di 38 lunghezze dal battistrada.

Balance of Performance & Compensation Weight

Chi in Giappone pagherà più di tutti il livellamento delle prestazioni sarà Alfa Romeo. In Cina la Giulietta è stata molto competitiva, con Ma Qing Hua capace di ottenere il quarto podio stagionale per il Team Mulsanne. Risultati migliori sarebbero potuti arrivare, ma qualche contatto e problema di troppo ha impedito al team italiano di portare a casa un gran malloppo di punti. Purtroppo questo non ha fermato la FIA dall’aumentare il peso della Giulietta Veloce di ben 40kg. A Suzuka, quindi, dove un anno fa Kevin Ceccon ha riportato al successo l’Alfa nel Mondiale Turismo, quest’anno le difficoltà per la vettura tricolore saranno molte.

Le Hyundai e le Lynk&Co che invece sono state altrettante veloci in Cina hanno ottenuto un aggiunta di 10kg ciascuna salendo rispettivamente a 60 e 50 kg di ballast complessivo. Aumento di 20kg, invece, per la Cupra che, nonostante le prestazioni non eccellenti del PWR Racing, ha mostrato competitività con il team ComToYou. A 60 kg resta invece la Honda che non ha brillato un mese fa.

A perdere peso sono invece le Audi RS3 che passeranno da 30 a 20kg di ballast, mentre le Volkswagen scendono da 60kg a 40kg.

Wildcard

Saranno tre le wildcard presenti in pista nel corso di questo fine settimana nipponico. Due i rappresentanti nipponici al via del week-end, entrambi a bordo delle Audi RS3 preparate dal locale Team Hitotsuyama. I due partecipanti sono Ryuchiro Tomita e Ritomo Miyata.

La terza wildcard, invece, scenderà in pista con una Volkswagen Golf preparata dal team di Hong Kong KCMG. Il pilota al voltante della vettura tedesca sarà Jim Ka To, il quale ha corso nel 2011 e 2012 nel campionato turismo cinese e nel 2013 ha preso parte alla 24h di Le Mans sempre con KCMG.

Suzuka International Circuit

Dopo una sola edizione disputata sul circuito completo di Suzuka, il WTCR quest’anno torna alle origini rispolverando il tracciato su cui ha disputato eventi per tre anni consecutivi dal 2011 al 2013. Parliamo del Suzuka Est, ovvero la parte del circuito giapponese che comprende solamente il rettilineo di partenza e le curve Snake. Un brevissimo circuito di 2243 metri, che si divide in due parti. La prima velocissima e la seconda più tecnica dato che sbagliando l’inserimento alle Snake, si rischia di compromettere il tempo anche su tutte le altre. A collegare le due sezioni la curva 1 da affrontare in decelerazione e un curva a destra di ricongiungimento, da prendere al meglio, per ottenere la massima velocità di punta possibile sul rettilineo.

Virtual Onboard Lap

Albo d’oro

In Giappone il Mondiale Turismo ha disputato ben 10 week-end di gara, per un totale di 21 gare disputate, su quattro circuiti differenti (Okayama, Suzuka East, Suzuka e Motegi).

Complessivamente, il pilota che più di tutti ha ottenuto vittorie in terra nipponica è Tom Coronel con tre successi. Il pilota olandese, inoltre, conquistò qui il suo primo successo nel 2011, con una strategia pazza sul circuito bagnato di Okayama. Alle spalle dell’attuale pilota Cupra, Robert Huff, Norbert Michelisz, Gabriele Tarquini, José Maria López e Alain Menu vantano tutti due vittorie a testa. Tra chi scenderà in pista nel corso di questo week-end, anche Andy Priaulx, Tiago Monteiro, Yvan Muller e Kevin Ceccon hanno trionfato almeno una volta in Giappone.

Per quanto riguarda i team, invece, quello con più trionfi nella terra del Sol Levante è la BMW che ha conquistato 6 volte il gradino più alto del podio. Quattro sono invece i successi in casa per la Honda, mentre solo tre sono quelli ottenuti da Chevrolet e Citroen. Due vittorie per SEAT, dominatrice nel 2008, e una sola per Volkswagen e Alfa Romeo.

Per quanto riguarda, invece, il tracciato di Suzuka East, Tom Coronel con 2 successi e Norbert Michelisz con 1, sono gli unici due ad aver vinto e a essere ancora in attività. Per quanto riguarda i costruttori, solo Honda può aumentare il numero di trionfi su questo tracciato, avendo ottenuto il successo nell’ultima gara disputata su questa conformazione.

Orari e TV

Programmazione abbastanza impegnativa anche nel corso del week-end giapponese per chi vorrà seguire lo spettacolo del Mondiale Turismo in diretta su EuroSport. A differenza delle altre gare, a Suzuka il programma sarà diviso su tre giornate. Il venerdì sarà interamente dedicato alle prove libere e alle qualifiche di gara 1 e di gare 2 e 3. Sabato, invece, si scenderà in pista per disputare la prima delle tre corse, mentre le restanti due si svolgeranno nella giornata di domenica.

Ven 25 – 01:30Prove Libere 1Live su EuroSport Player
Ven 25 – 03:15Prove Libere 2Live su EuroSport Player
Ven 25 – 06:00Qualfiche Gara 1Live su EuroSport Player
Ven 25 – 08:30Qualifiche Gare 2-3Live su EuroSportLive su EuroSport Player
Sab 26 – 08:05Gara 1Live su EuroSport Live su EuroSport Player
Dom 27 – 02:00Gara 2Live su EuroSport Live su EuroSport Player
Dom 27 – 03:30Gara 3Live su EuroSport Live su EuroSport Player

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: ©

Non ci sono commenti