Rally Estonia, annunciato il programma per l’evento WRC

25 Luglio 2020 - 17:55
|

17 speciali per 232 km di prova attendono piloti e team del WRC per il quarto round stagionale, il primo dopo il lockdown




Gli organizzatori del Rally Estonia hanno svelato il programma per l’evento di quest’anno. La gara baltica, che si disputerà tra il 4 e il 6 settembre, ospiterà il suo primo evento WRC della storia dopo averci fatto da cornice negli ultimi due anni con una gara promozionale (non valida per il mondiale). Il rally si terrà a Tartu, nel sud del paese e avrà un format corto creato per le esigenze generate dal periodo post-Coronavirus.

Lo shakedown di Abisaare (6.23 km) si terrà solamente al venerdì mattina, poi in serata comincierà il rally con la prima speciale a Tartu (1.28 km), vicino al Service Park (Raadi). Poi al sabato ci sarà la giornata più lunga del weekend, con 146 km di prova speciale. Si comincia subito con lo stage più lungo, il Prangli (20.23 km), a seguire sarà la volta di Kanepi (16.89 km) prima del trasferimento a Otepää per rifornimento. Lì si disputerà proprio lo stage live TV (9.60 km) che precede Mäeküla (14.76 km) e Elva (11.72 km). Nel pomeriggio si ripeteranno le medesime speciali.

L’evento si concluderà domenica con altri due passaggi in tre speciali: Arula (6.97 km), Kaagvere (15.46 km) e il Power Stage Kambja (20.05 km). In tutto sono 17 special stages da percorrere per 232.64 km di prova e un totale di 871.89 km percorsi in tutto. Per tutta la durata dell’evento WRC verrà formata un comitato speciale per predisporre tutte le misure necessarie al fine di ridurre al minimo i rischi di contagio dal Covid-19. Gli organizzatori del rally rassicurano che “seguendo queste regole e linee guida potremmo ospitare una competizione spettacolare e sicura”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Jaanus Ree / Red Bull Content Pool

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: