Yamaha sceglie Andrea Locatelli per il 2021! Gerloff confermato in GRT

12 Ottobre 2020 - 11:50
|

Il fresco Campione del Mondo della Supersport 600 nel 2021 passerà in Superbike nel team ufficiale Yamaha. Nel team satellite ci saranno Gerloff e Kohita Nozane




La Yamaha ha confermato questa mattina le line up con le quali affronterà la prossima stagione di Superbike, sia per quanto riguarda il team ufficiale che per quanto riguarda il team satellite GRT, puntando su dei piloti tanto giovani quanto promettenti.

Dopo la partenza di Michael Van Der Mark, in direzione BMW, la casa giapponese ha deciso di puntare forte su Andrea Locatelli, fresco Campione del Mondo della Supersport 600 con una Yamaha del team Evanbros con la quale ha dominato la stagione vincendo ben 11 gare, tra cui le prime 9 consecutive (record per la categoria), chiudendo i giochi per il campionato già a Barcellona. Il pilota bergamasco debutterà in Superbike nel 2021 direttamente nella squadra ufficiale PATA Yamaha affiancando Toprak Razgatlioglu, vincitore quest’anno a Phillip Island.

L’ex pilota della Moto2 ha commentato così questa sua nuova opportunità: “Sono molto orgoglioso e grato di iniziare questa nuova avventura con Yamaha, è un passo importante per me dopo un ottimo primo anno nel paddock del WorldSBK. Grazie a Eric de Seynes, Presidente di Yamaha Europa, il Road Racing Manager Andrea Dosoli e il Team Principal di Pata Yamaha Paul Denning per la fiducia in me. Sono molto entusiasta di iniziare a lavorare con il nuovo team e il mio nuovo capo squadra Andrew Pitt, è un due volte campione del mondo e ha fatto un ottimo lavoro con Pata Yamaha. Non vedo l’ora di iniziare i test, per me sarà la prima volta in sella alla Yamaha R1 e non vedo l’ora di iniziare i miei preparativi per la stagione 2021”.

Oltre alla squadra ufficiale, Yamaha ha confermato la propria formazione anche per il team satellite GRT, con la riconferma di Garrett Gerloff che verrà affiancato da Kohta Nozane, anche lui al debutto in Superbike nel 2021 prendendo il posto di Federico Caricasulo.

Gerloff viene da una buona stagione d’esordio in Superbike che attualmente lo vede in 11° posizione con 78 punti e un terzo posto ottenuto a Barcellona come miglior risultato stagionale. L’americano ha commentato così la sua riconferma: “Sono semplicemente super entusiasta di restare con il GRT Yamaha WorldSBK Junior Team per la stagione 2021. Quest’anno è stato incredibile; le persone con cui lavoro nel team sono persone eccezionali, davvero positive e fantastiche, quindi poter continuare con loro è fantastico. Spero che sarà bello avere più di un anno normale e avere un po’ di costanza nella squadra sarà fantastico per me. Sono davvero entusiasta di ricevere anche la nuova Yamaha R1. Speriamo che ci darà ancora più prestazioni per portare la lotta agli attuali leader del campionato. Grazie mille alla Yamaha per aver continuato con me e avermi dato un’altra opportunità di migliorare e mostrare cosa posso fare. Devo tutto a loro e al mio team manager Filippo Conti. Penso che possiamo fare grandi cose il prossimo anno e sono più concentrato e determinato che mai”.

Kohta Nozane attualmente compete nel Mondiale Endurance con la Yamalube YART Yamaha EWC Official Team, e ha al suo attivo anche una wild card in MotoGP nel Gran Premio del Giappone 2017.

Il giapponese ha commentato così il suo passaggio in Superbike per il 2021: “Sentivo che il WorldSBK sarebbe stato il posto migliore per continuare a crescere come pilota, quindi sono davvero felice di avere la possibilità di correre di nuovo sul palcoscenico mondiale e non posso non ringraziare abbastanza la Yamaha per l’opportunità. Affronterò i migliori piloti del mondo con gomme diverse da quelle che uso adesso, e quasi tutti i circuiti saranno totalmente nuovi per me, quindi so che sarà una sfida enorme. Ma sono orgoglioso di essere uno dei migliori piloti del Giappone, quindi per essere all’altezza delle aspettative dei fan giapponesi e per ottenere il rispetto dei fan delle gare di tutto il mondo, voglio lasciare il mio segno fin dall’inizio, quindi farò tutto il possibile per essere pronto a correre. Mi unirò al GRT Yamaha WorldSBK Junior Team: Garrett Gerloff è salito sul podio con loro nella sua stagione da rookie, quindi so che sono forti e non vedo l’ora di lavorare e crescere con loro il prossimo anno. Siamo nel bel mezzo dell’All Japan Road Race Championship di quest’anno e io sono in testa alla classifica, quindi l’obiettivo è entrare nel WorldSBK come Campione dell’All Japan JSB1000. Il mio obiettivo da qui è fare del mio meglio negli ultimi due round della stagione per conquistare il titolo”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Yamaha Racing / Official Twitter Page

Non ci sono commenti