Nuovo format di qualifiche a Le Mans con la Hyperpole

18 Dicembre 2019 - 16:43
|

L'ACO ha deciso di modificare il programma del mercoledì e del giovedì per la 24 ore di Le Mans con l'introduzione della Hyperpole




Aria di novità per le prossime edizioni della 24 ore di Le Mans. Nella giornata di oggi è stato infatti annunciato che l’ACO ha modificato il format relativo alle giornate del mercoledì e del giovedì nella settimana della maratona della Sarthe, andando leggermente a riprendere quello che è il programma della Formula 1 con l’introduzione della Hyperpole.

Un totale di ventiquattro vetture saranno impegnate in questo gran finale che si disputerà dalle 21 alle 21:30 del giovedì sera, vedendo protagoniste le sei vetture più veloci per ogni classe nelle sessioni precedenti. L’obiettivo è quello di evitare che le qualifiche diventino delle prove libere a tutti gli effetti, come da anni succede a Le Mans. In questo modo si avrà una mezz’ora di grande spettacolo perchè i team inclusi nella Hyperpole lotteranno per il miglior tempo, per poi disputare un’ultima prova libera dalle 22 alle 24 della stessa serata.

Questo il commento del presidente dell’ACO, Pierre Fillon: ”Con questo nuovo format di qualifica con la resa dei conti di Hyperpole per i 24 concorrenti più veloci – sei per ciascuna delle quattro classi – garantiamo due sessioni entusiasmanti sia per i piloti che per gli spettatori, dove tutta l’attenzione sarà focalizzata sulla pura velocità nella ricerca del giro perfetto. Sarà un preludio emozionante alla conseguente battaglia di 24 ore sulla nostra splendida pista di 13 chilometri. Le Mans sarà ancora una volta una celebrazione delle corse che si protrarrà per diversi giorni, e non solo un fine settimana”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: ©Toyota Racing Twitter Page

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: