Yamaha, Viñales: “Non sono contento del feeling”. Rossi: “Non è questo il nostro potenziale”

10 Ottobre 2020 - 20:38
|
GP Francia 2020

Le parole dei piloti Yamaha, che nelle qualifiche di Le Mans non hanno trovato il giro giusto: Viñales partirà dalla quinta posizione, Rossi dalla decima




Non una qualifica da ricordare per le Yamaha Monster in quel di Le Mans. Gli alfieri della casa dei tre diapason, seppur competitive durante il sabato, non sono riusciti a trovare il giro giusto in Q2, mancando la prima fila.

Maverick Viñales non è soddisfattissimo della sua giornata, conscio però che non avrebbe potuto fare di più: “Una partenza in seconda fila non è male, ma non sono molto contento del feeling con la moto. A Montmeló stavo già lottando e ciò continua qui a Le Mans, il che è strano perché di solito questa è una pista dove siamo abbastanza competitivi. Il quinto posto è il massimo che potevamo fare, perché la moto si muove molto e non riesco a creare grip. Domani sarà una giornata dura. Cercheremo di dare il massimo. Possiamo ancora provarci. Possiamo ancora lottare per la vetta, perché nelle FP4 il ritmo con le vecchie gomme è stato molto veloce e costante”.

Valentino Rossi, da par suo, è deluso della sua giornata di qualifica: la quarta fila non corrisponde al potenziale della moto e partire decimo non metterà la gara in discesa: Non sono contento delle mie qualifiche e della mia posizione, ha affermato Il Dottore. “Devo fare meglio, perché penso che il mio potenziale sia migliore, il mio passo è migliore di questo. La qualifica è stata un po’ difficile, un po’ complicata. Alla fine nell’ultimo giro non sono stato male, ma ho sbagliato, altrimenti avrei potuto partire un po’ più avanti, partire decimo è difficile, certo, ma il feeling con la moto non è poi così male. Dobbiamo aggiustare qualcosa, ma il mio passo è abbastanza buono, quindi dobbiamo provare domani”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © yamaha-racing.com

Non ci sono commenti