Yamaha – Quartararo col team ufficiale dal 2021, Rossi prende tempo!

29 Gennaio 2020 - 14:54
|

La Yamaha annuncia l'ingaggio del pilota francese per due anni, mentre Valentino lascierà la squadra Factory dopo il 2020!




Dopo il rinnovo con Maverick Vinales per due anni, la Yamaha scuote il mondo della MotoGP con due annunci importanti. Il primo è l’ingaggio di Fabio Quartararo, che dopo il 2020 lascierà il team Petronas per unirsi alla squadra Factory per le stagioni 2021 e 2022. Il 20enne francese ha stupito tutti nel suo anno da rookie, conquistando ben 7 podi, 5 pole positions e 192 punti per un 5° posto finale nel motomondiale 2019 con il team Petronas. Il talento transalpino è stato molte volte vicino alla sua prima vittoria, sempre negata da Marc Marquez con alcune volate all’ultima curva (come San Marino o Thailandia). Inoltre Quartararo disporrà di una YZR-M1 Factory come quella ufficiale per il 2020.

Di conseguenza, il secondo annuncio è che Valentino Rossi lascierà la squadra 8 anni dopo il suo ritorno nel 2013, con 15 stagioni disputate insieme e 4 titoli conquistati. Una separazione che adesso costringe il 40enne di Tavullia ad un bivio importante per la sua carriera: ritirarsi dalle gare o continuare con il team Petronas insieme a Franco Morbidelli o Luca Marini. La Yamaha ha chiarito che Rossi prenderà questa decisione a metà stagione. Inoltre gli assicura il pieno supporto e una moto Factory come quella dei piloti ufficiali nel caso decidesse di continuare.

Queste le parole di Lin Jarvis: “Siamo molto lieti di dare il benvenuto a Fabio. I suoi risultati nel suo anno da rookie sono stati impressionanti. La promozione nel team Factory dopo aver completato il contratto col team Petronas era il passo più logico da fare per noi. Con Maverick avremo una line-up che ci produrrà grande stimolo per continuare a sviluppare la YZR-M1 e puntare a vincere il mondiale”. E su Rossi: “Capiamo la sua scelta di aspettare le prime gare per valutare se continuare o no nel 2021, e lo rispettiamo per le sue abilità e la sua velocità. Tuttavia anche la Yamaha ha dei piani per il futuro. Ci sono molti giovani talenti in ascesa di questi giorni e di conseguenza il mercato piloti inizia presto. Sarà strano cominciare la stagione sapendo che non farà più parte del team Factory nel 2021, ma la Yamaha sarà sempre al fianco di Valentino, qualunque strada decidesse di prendere per il futuro. Ma per ora, abbiamo una stagione da disputare e vi posso garantire che Valentino avrà il nostro pieno supporto!”.

Fabio Quartararo aggiunge: “Voglio ringraziare Yamaha e Petronas per l’opportunità che mi hanno dato facendomi entrare in MotoGP nel 2019. Non è stato facile arrivare fino a qui, ma ora ci sono e sono felice. Sento che questo inverno è troppo lungo, non vedo l’ora di tornare in sella alla YZR-M1 e di lavorare con il mio team di nuovo. Nel 2020 farò di tutto per renderli nuovamente fieri di me”. Valentino Rossi invece afferma: “Il mio primo obiettivo per il 2020 sarà quello di essere competitivo e di continuare la mia carriera nel 2021. Ovviamente la Yamaha si è mossa per via delle esigenze del mercato piloti. Ma prima che io faccia la mia scelta, ho bisogno di alcune risposte che solo la pista mi può dare. Sono felice che, se dovessi continuare, la Yamaha mi assicurerà un contratto e una moto Factory. Nei primi test farò tutto il possibile per fare un buon lavoro con il team ed essere pronti per l nuova stagione”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © motogp.com

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: