Marquez: “Una buona giornata”. Lorenzo: “La pista scivolosa ha complicato tutto”

05 Ottobre 2019 - 15:05
|
GP Thailandia 2019

Le parole dei piloti Honda, molto lontani tra di loro in griglia: Marquez è riuscito ad artigliare la terza posizione, mentre Lorenzo partirà addirittura dalla settima fila




Prima fila per Marc Marquez a Buriram, nonostante un weekend che resta molto complicato, mentre prosegue nel momento di difficoltà Jorge Lorenzo, che nella gara di domani partirà dalla 19° casella.

Come detto il Cabroncito continua ad avere qualche difficoltà ma riesce lo stesso ad essere molto performante. Dopo il volo di venerdì, negli ultimi istanti del Q2 è stato autore di una scivolata, molto più innocua, che però gli ha precluso l’opportunità di conquistare la sua decima pole position stagionale. Ma Marquez Guarda positivo in previsione della gara di domani: “Oggi è stata una buona giornata per noi, a parte la piccola caduta alla fine delle qualifiche. Dopo la caduta, fisicamente stavo bene. Ho un po’ di dolore ma non è una scusa per la gara di domani. Abbiamo un ritmo molto buono e abbiamo continuato a lavorare e a spingere tutto il giorno per l’importante gara di domani. Le cadute di questo fine settimana non sono un problema, per domani abbiamo un buon ritmo e tratteremo questa come qualsiasi altra gara, con l’obiettivo di lottare per il podio e la vittoria”.

Ancora molto male invece Jorge Lorenzo: il maiorchino non riesce a trovare la quadra e si è dovuto accontentare del nono posto in Q1, che significa 19° posizione in griglia: “La pioggia non ha creato le migliori condizioni per il pomeriggio poiché la pista era più scivolosa”, ha detto Porfuera. “Abbiamo dovuto modificare il setting per compensare ciò e non siamo riusciti a chiudere la distanza dalla pole. Ad ogni modo, in qualifica sono andato più veloce dell’intero weekend ma abbiamo avuto un problema nella frenata finale dopo aver corso sul cordolo nella curva veloce precedente. Questo mi è costato qualche decimo e penso che senza questo avrei potuto essere 16° che sarebbe stata la mia migliore posizione in griglia da Assen. Continuiamo a lavorare!”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone

Immagine in evidenza: © motogp.com

Non ci sono commenti