Honda | A. Marquez: “Felice ma ho problemi di grip”, Bradl: “Abbiamo una buona base di partenza”

25 Settembre 2020 - 19:10
|
GP Catalunya 2020




Per la Honda il Gran Premio della Catalunya è iniziato piuttosto bene, con Alex Marquez che ha confermato le buone cose viste nella seconda gara di Misano, chiusa al settimo posto dal pilota spagnolo in quello che è il suo miglior risultato in carriera in MotoGP.

Alex Marquez ha chiuso il venerdì di Barcellona con il nono tempo nella classifica dei tempi combinata con un miglior tempo di 1:40.478, alle spalle di Pol Espargaro per quattro millesimi e con un ritardo di sette decimi dalla miglior prestazione complessiva realizzata da Franco Morbidelli con la Yamaha.

Marquez continua i progressi fatti vedere a Misano e si dice ancora una volta soddisfatto: “Non è stata una brutta giornata per noi, è davvero positivo essere nono. Forse non tutti hanno spinto al massimo oggi, ma è un segnale positivo. Mi trovo bene sulla moto, anche se soffriamo un po’ di grip al posteriore – penso che per tutti sia difficile trovare il grip al posteriore. È una bella pista ma non c’è grip e dobbiamo provare a gestirla, speriamo che con più pedalate migliori. Sono contento di come sia andata questa prima giornata, sto usando tutto quello che abbiamo imparato nelle gare precedenti e nei test e stiamo facendo progressi”.

Stefan Bradl torna in pista dopo aver saltato il Gran Premio dell’Emilia Romagna per un problema al braccio destro. Il pilota tedesco ha chiuso il venerdì al 19° posto combinato con un miglior tempo di 1:41.260, staccato di 8 decimi dal suo compagno di squadra Marquez e quasi un secondo e mezzo dalla vetta, anche con una caduta durante la FP2.

Bradl ha commentato così la sua giornata: “Il mio braccio sta bene, questa mattina mi sentivo molto meglio della settimana scorsa e non ho avuto problemi con esso. Stamattina siamo partiti bene, sono contento del setup generale della moto e sembra che la Honda abbia fatto un passo avanti da Misano. Penso che abbiamo una buona base per il resto del weekend. La caduta che abbiamo avuto oggi è stata un po’ strana, sto perfettamente bene, ma ha sconvolto un po’ i nostri piani per le FP2 e non ho potuto fare un time attack adeguato dopo. Altrimenti, stiamo andando abbastanza bene”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © motogp.hondaracingcorporation.com

Non ci sono commenti