Eric Granado vince Gara 1 a Valencia, Ferrari arriva 4° e conserva la testa del campionato

16 Novembre 2019 - 16:44
|
GP Valencia 2019




A Valencia questo pomeriggio si è tenuto il penultimo atto della stagione inaugurale della Coppa del Mondo di MotoE. Eric Granado, che ieri aveva conquistato la pole position, oggi ha concretizzato questa partenza al palo nella sua prima vittoria sulla moto elettrica.

Il brasiliano, che non aveva avuto un ottima partenza, aveva da subito perso un paio di posizioni, salvo poi ritrovarsi al secondo posto dopo due curve. Gli sono serviti cinque giri per riconquistare quanto perso, andando a strappare la leadership della corsa a un buon Bradley Smith.

Il pilota inglese, dopo aver messo tra se e gli altri un distacco importante, ha iniziato a perdere terreno tra il terzo e il quarto giro, ritrovandosi proprio Granado e Garzo incollati. Dopo aver perso la prima posizione, il britannico ha dato vita a un sfida da coltello fra i denti con Garzo per il secondo posto. Tre giri da sorpassi e contro sorpassi, con errori dell’uno e dell’altro. Ad uscirne vincitore è stato il francese che così rimane l’avversario numero uno di Matteo Ferrari per la conquista del titolo. Nonostante il terzo posto, il pilota dello One Energy resta ancora in costa per la lotta mondiale.

Matteo Ferrari, a differenza di Granado e Smith, non ha sfruttato al meglio la sua partenza dalla prima fila. Uno scatto non proprio deciso lo ha fatto scivolare da subito al quinto posto. Gli sono poi serviti tre giri per sbarazzarsi di Xavier Simeon, che al via aveva rimontato fino al quarto posto. Il pilota di Gresini, una volta conquistato il quarto posto, ha seminato il belga, ma ritrovandosi con il gruppo di testa ormai troppo staccato per lottare per la vittoria.

Dietro all’italiano è quindi giunto proprio Simeon, seguito a distanza da Alex De Angelis giunto sesto. Settimo posto per Niccolò Canepa, quindi Raffin, Hook e Casadei a chiudere la top ten. L’undicesima tappa è andata a un anonimo Mike di Meglio, che abbandona nelle retrovie la possibilità di lottare per il titolo. Dietro di lui Sete Gibernau, quindi Randy de Puniet, Nico Terol e Maria Herrera completano le posizioni a punti.

Dopo questa gara valenciana la classifica parla ancora a favore di Matteo Ferrari, il cui vantaggio è calato in modo importante. Per il pilota di Gresini i punti portati a casa sono 85, dodici in più rispetto a quelli di Garzo. Più distante e quasi del tutto chiuso il discorso campionato per Bradley Smith, che si ritrova con un gap di 21 punti dal battistrada.

L’appuntamento con il finale di stagione è per domani mattina alle 10 sempre sul circuito Ricardo Tormo di Valencia.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © motogp.com

Non ci sono commenti