Kubica in pista nel venerdì del GP di Spagna e nella due giorni di test dopo la gara

Il pilota polacco dell'Alfa Romeo sarà il primo per il team a testare le nuove gomme per il 2022

Come già successo a Portimao con Ilott che aveva sostituito Antonio Giovinazzi nella prima sessione di prove libere del week end, a Barcellona sarà il turno di Robert Kubica prendere il posto di Kimi Raikkonen alla guida della C41. Il pilota polacco inoltre scenderà in pista anche martedì e mercoledì nella due giorni di test dopo il gran premio per provare le nuove Pirelli da 18 pollici, che saranno le gomme utilizzate per il 2022. Sicuramente l’esperienza del pilota polacco dell’Alfa Romeo potrà essere decisiva per aiutare nello sviluppo di una macchina che quest’anno pare competitiva, anche se le manca ancora qualche decimo per entrare in zona punti e con una lotta così serrata a centro gruppo, ogni piccolo step può rivelarsi preziosissimo, così come affermato anche da Frederic Vasseur:

“È fantastico riavere Robert in macchina per la sua prima sessione di prove libere della stagione e per i test di Barcellona. Ogni volta che sale in macchina è prezioso per noi, al fine di attingere alla sua vasta esperienza e ottenere un’altra prospettiva sulla C41. Il suo feedback tecnico sarà cruciale anche nei suoi run con le gomme 2022. Siamo nel bel mezzo di una lotta molto serrata a centro gruppo e ogni input del nostro talentuoso pool di piloti può essere l’arma segreta che ci dà quel vantaggio per andare avanti “.

Frederic Vasseur, Team Principal Alfa Romeo Racing ORLEN e CEO Sauber Motorsport AG

Robert Kubica non scendeva in pista con l’Alfa Romeo da Febbraio, proprio sul tracciato di Barcellona, e si è detto emozionato di provare i nuovi pneumatici e di voler capire i progressi della vettura da allora per cercare di contribuire per la lotta a centro gruppo:

“Non vedo l’ora di essere di nuovo in macchina questo venerdì e la prossima settimana. Avendo guidato l’ultima volta la C41 a Barcellona a febbraio, non vedo l’ora di vedere quanto sia progredita la macchina da allora, sia in termini di aggiornamenti che nella comprensione del pacchetto da parte del team. Guidare una vettura di Formula 1 è sempre un’esperienza speciale e non vedo l’ora di contribuire allo sforzo della squadra nella battaglia a centro gruppo. Inoltre, guidare i nuovi pneumatici da 18 pollici sarà una nuova esperienza e il primo assaggio del nuovo mondo che nascerà il prossimo anno “.

Robert Kubica, pilota di riserva Alfa Romeo Racing ORLEN
Immagine in evidenza: ©Alfa Romeo Racing Orlen Twitter Page

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone

Lascia un commento! on "Kubica in pista nel venerdì del GP di Spagna e nella due giorni di test dopo la gara"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*