Matevos Isakyaan al Sauber Junior Team per il finale di stagione

19 Settembre 2019 - 12:53
|
GP Russia 2019

Il russo sostituirà l'infortunato Correa negli appuntamenti di Sochi e Abu Dhabi facendo il suo esordio in Formula 2




Il Sauber Junior Team ha annunciato oggi l’ingaggio di Matevos Isakyaan per le restanti due tappe del campionato di Formula 2. Il 21enne pilota russo sarà a bordo della monoposto #12 negli appuntamenti di Sochi e Abu Dhabi andando a sostituire l’infortunato Juan Manuel Correa, coinvolto nello spaventoso incidente di Spa-Francorshamps che è costata la vita ad Anthoine Hubert e ancora gravemente infortunato; nello scorso appuntamento a Monza il Sauber Junior Team ha corso con il solo Callum Ilott, con l’inglese della Ferrari Driver Academy che ha ottenuto la pole position.

Isakyaan vanta un’esperienza in Formula Renault 2.0 nel 2014 e nel 2015, prima di passare alla GP3 Series nel 2016, dove ha chiuso il campionato in 17° posizione. Successivamente disputa le ultime due stagioni della World Series Formula V8, dove nel 2017 chiude il campionato al secondo posto alle spalle di Pietro Fittipaldi. Recentemente Isakyaan ha gareggiato nel WEC nella categoria LMP1 con SMP Racing, di cui è attualmente presente nel proprio programma. Queste le sue dichiarazioni sulla sua nuova avventura: “Sono entusiasta di guidare nel campionato F2, soprattutto nel mio Gran Premio di casa. Questo è uno sviluppo abbastanza inaspettato nella mia stagione, ma sono molto grato per questa opportunità e felice di unirmi al team. Non sarà un lavoro facile visto che salterò dritto in macchina per le prove di Sochi. La cosa più importante sarà capire le gomme – questo sarà l’obiettivo principale per me come lo era quando ho fatto la GP3. Ma non credo che sarà un compito impossibile provare ad entrare nella top-ten e segnare alcuni punti”.

Antonin Charouz, proprietario del Charouz Racing System, ha dichiarato: “Siamo lieti di dare il benvenuto a Matevos nel team per la sua gara di casa F2 in Russia e anche il round finale ad Abu Dhabi. Ha una comprovata esperienza nelle corse su monoposto e siamo entusiasti di vederlo entrare nella griglia di F2. È sempre una situazione difficile quando un pilota ne sostituisce un altro, ma siamo pronti a fare del nostro meglio e a concludere la stagione in modo positivo”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Formula 2 / Official Twitter Page

Non ci sono commenti