F1 Esports Pro Exibition Race | Marcel Kiefer vince sotto l’acqua in Brasile

03 Maggio 2020 - 19:06
|

Il tedesco della Red Bull vince il GP del Brasile, sua seconda vittoria dopo la gara a Silverstone nella scorsa Pro Series.




Dopo la vittoria in Australia di Frederik Rasmussen e di Brendon Leigh su Mercedes in Cina, i piloti esports volano in Brasile per la terza esibizione stagionale. Uno degli assenti più chiacchierati è proprio il danese Rasmussen.

In qualifica è Daniel Bereznay a conquistare la pole seguito Marcel Kiefer (Red Bull) e Daniele Haddad (Racing Point). I due piloti FDA Tonizza e Bonito chiudono rispettivamente 7° e 14°. Delusione Floris Wijers (Haas) solo 18° dopo le buone cose fatte vedere negli eventi precedenti.

Alla partenza è Marcel Kiefer a prendere la testa del gruppo, seguito da Lucas Blakely su Racing Point e Daniel Bereznay su Alfa Romeo. In difficoltà i due piloti FDA, Tonizza 8° e Bonito 12° al momento. La pista di San Paolo non permette troppi sorpassi, soprattutto sul bagnato, quindi al momento la gara non è delle più movimentate. Nel frattempo Kiefer aumenta il vantaggio nei confronti di Blakely, ora a 2.3 secondi. Bonito è il primo a fermarsi, montando le gomme soft da asciutto prematuramente. Un paio di giri dopo rientra anche il leader Kiefer, seguito da Alvaro Carreton su Williams. Dopo il valzer dei pit stop al giro 15 è sempre il tedesco Kiefer al volante della Red Bull in testa. Tonizza recupera 2 posizioni, ora 6°.

Vince il GP del Brasile Marcel Kiefer su Red Bull davanti a Carreton e Blakely, che chiudono il podio. Berenzay chiude 4°, davanti a Tormala sull’altra Red Bull. Rimane sesto Tonizza, seguito da Romanidis (Williams) e Boroumand, al debutto. Chiudono la zona punti Brendon Leigh e Simon Weigang (McLaren).

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Red Bull Racing Esports

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: