Maverick Vinales fa sua la gara virtuale a Jerez!

03 Maggio 2020 - 17:26
|

Lo spagnolo della Yamaha diventa il terzo vincitore diverso in tre gare, precedendo Alex Marquez e Bagnaia caduti negli ultimi giri




Maverick Vinales vince il Gran Premio di Spagna virtuale disputato a Jerez De la Frontera e diventa così il terzo vincitore diverso in altrettante gare virtuali di MotoGP disputate fin qui, con il #12 il primo a vincere su MotoGP 20, il nuovo titolo della Milestone uscito da pochi giorni e usato per la prima volta in questo tipo di evento.

Dopo una pessima partenza, caratterizzata dall’oramai tradizionale carambola alla prima curva con diversi piloti finiti in terra, il portacolori della Yamaha è riuscito in un’ottima rimonta mostrando ancora una volta la sua bravura nel videogame sfruttando anche gli errori di Alex Marquez e del leder Francesco Bagnaia, entrambi caduti a pochi giri dal termine lasciando strada libera a Vinales per passare in testa alla gara andando poi a vincere. Occasione persa per Marquez e Bagnaia che però sono riusciti a chiudere a podio rispettivamente in seconda e terza posizione.

Più staccato Marc Marquez, quarto al traguardo dopo una gara pulita che lo ha visto anche battagliare con Danilo Petrucci negli ultimi giri prima che il pilota della Ducati non finisse a terra nelle fasi finali di gara; caduta che gli costa la quinta posizione passata ad Alex Rins che ha chiuso proprio davanti a Petrux. Settimo posto per Miguel Oliveira davanti a Fabio Quartararo, ottavo dopo aver conquistato la pole position e protagonista di numerose cadute. Chiudono la classifica Iker Lecuona, Lorenzo Savadori e Tito Rabat.

Non solo la MotoGP, ma in questa occasione sono scesi in pista anche i piloti di Moto2 e Moto3. In Moto2 Lorenzo Baldassarri ha ripetuto il successo reale ottenuto nel 2019 andando a vincere la gara davanti ad un ottimo Jake Dixon in seconda posizione e Bo Bendsnyder in terza posizione. Quarto posto per Luca Marini, autore di un’ottima bagarre con Baldassarri nei primi giri. Quinto posto per Jorge Martin davanti a Marcel Schrotter, con Aron Canet e Jorge Navarro a seguire.

In Moto3 la vittoria è andata a Gabriel Rodrigo, capace di recuperare terreno dopo una pessima partenza. L’argentino ha vinto dopo aver buttato fuori Raul Fernandez a due giri dal termine, con lo spagnolo che si è visto portare via la vittoria per colpe non sue finendo la gara in terza posizione alle spalle anche di Albert Arenas, secondo al traguardo. Quarto posto per Deniz Oncu davanti a Tony Arbolino e Niccolò Antonelli, mentre una disconnessione ha messo K.O. Dennis Foggia mentre il pilota del Team Leopard era in testa alla gara nei primi giri.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Monster Energy Yamaha MotoGP / Official Twitter Page

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: