Young Driver of the Week #15 – Zak O’Sullivan

13 Ottobre 2020 - 12:15
|




Benvenuti in questo nuovo appuntamento con il Young Driver of the Week, il nostro classico appuntamento settimanale con il mondo delle Feeder Series e con i giovani talenti del motorsport del domani.

Nel weekend appena trascorso l’attività in pista è stata più scarsa della prestazione della SF1000, con solamente due categorie in azione. Ne approfittiamo per dare risalto ad un pilota che attualmente milita nella Formula 4 britannica, che è andata in pista a Croft disputando solamente due gare invece delle solite tre. Il nostro uomo copertina di oggi è Zak O’Sullivan: è lui il nostro Young Driver of the Week!

Zak O’Sullivan ha vinto Gara 1 avendo la meglio di Casper Stevenson, partito dalla pole position e capace di tornare su O’Sullivan sul finale della gara, con il pilota della Carlin che però è riuscito a conquistare la vittoria sul pilota della Argenti Motorsport. Alle loro spalle ha chiuso la giovane Abbi Pulling, capace di completare il podio in terza posizione dopo una gara molto solida, con il leader del campionato Luke Browning che non è riuscito a fare meglio della sesta posizione.

In Gara 2 O’Sullivan chiude al secondo posto dopo una battaglia con Browning a seguito di una Safety Car entrata in pista dopo il ritiro di Roman Bilinski, finito lungo in curva 1. La vittoria è andata a Casper Stevenson, che si rifà dell’occasione persa in Gara 1 e conquista la seconda vittoria stagionale che lo rilancia nella classifica del campionato, visto che O’Sullivan e Browning hanno chiuso in seconda e terza posizione. A due round dal termine, la classifica del campionato si è accorciata notevolmente, con Browning che rimane al comando con 314 punti, ma alle sue spalle O’Sullivan e Stevenson si avvicinano minacciosamente con 301 e 281 punti. James Hedley (quinto in Gara 2) è più staccato a quota 220 punti.

Zak O’Sullivan è alla sua prima stagione in monoposto, dopo aver corso nel 2019 nel campionato della Ginetta Junior Championship, chiuso al secondo posto con 591 punti alle spalle di Hedley, ora un suo avversario nella Formula 4 britannica. Quest’anno è passato alla Carlin per il suo debutto in monoposto e se la sta cavando molto bene, lottando sempre per le posizioni di vertice a soli 15 anni e al debutto in questa serie, rivelandosi come un contendente per il titolo. E se questo è l’inizio, il suo futuro si prospetta molto promettente e luminoso.

© British F4 / Official Twitter Page

Oltre alla Formula 4 Britannica, nel weekend è andata in scena anche la Formula Renault Eurocup a Barcellona, dove alcuni dei suoi protagonisti in settimana sono stati protagonisti nei test di Formula 3. Tra questi, i due protagonisti assoluti del campionato Victor Martins e Caio Collet, che anche sul circuito catalano hanno dominato la scena: Martins ha vinto entrambe le gare in programma, Gara 1 sul bagnato e Gara 2 sull’asciutto, mentre Collet ha chiuso secondo in entrambe le occasioni: in Gara 1 il brasiliano è stato autore di un’ottima rimonta dopo una pessima partenza che lo ha visto stallare dalla seconda posizione, mentre in Gara 2 Collet è risalito dalla quarta posizione senza mai impensierire il suo avversario per il titolo. Ugo De Wilde ha chiuso Gara 1 al terzo posto, conquistando il suo primo podio stagionale dopo un’ottima partenza, salendo sul gradino più basso del podio grazie ad un errore di Franco Colapinto nelle fasi finali di gara. Colapinto si riscatterà in Gara 2 conquistando il terzo posto davanti a David Vidales.

La classifica del campionato di Formula Renault Eurocup continua a sorridere a Victor Martins, che comanda ora con 226 punti contro i 210 di Collet, che vede aumentare il suo distacco a 16 punti. Molto più staccato Vidales, terzo a quota 142 punti.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: ©

Non ci sono commenti