Yamaha Petronas, Quartararo: “Abbiamo un buon potenziale”; Morbidelli: “Prime impressioni positive”

20 Novembre 2020 - 20:03
|
GP Portogallo 2020

Le sensazioni dei piloti Petronas Fabio e Franco dopo le due sessioni di prove libere del venerdì a Portimao




La Yamaha Petronas arriva al week-end di Portimao libera da ogni pensiero. Il titolo piloti è sfumato dopo l’ultima gara a Valencia, ma il team malese può ancora ambire al secondo posto in campionato. Un piazzamento importante che la squadra proverà a conquistare in un circuito del tutto nuovo ai piloti. Al termine del venerdì di prove Fabio Quartararo è quarto con 1:39.692, mentre Franco Morbidelli occupa la decima posizione con 1:39.888. Di seguito le dichiarazioni dei due piloti Petronas.

Fabio Quartararo: “Mi sento bene qui a Portimao e dai dati iniziali che abbiamo preso vediamo che la moto ha un buon potenziale su questo circuito. Abbiamo ancora un paio di cose da migliorare, ma sono contento del 4° posto odierno. E’ una pista difficile in alcuni punti: ci sono alcune curve molto insidiose ma è anche molto divertente ed unica. Quando vai per il tempo nella sezione in discesa ti prende lo stomaco. Domani proveremo qualche cambiamento alla mattina e vedremo cosa potremo fare in qualifica”.

Franco Morbidelli: “Le prime impressioni sono positive, Portimao è una bella pista e il meteo è davvero molto bello in questo periodo. Sono contento di correre in questo circuito e il feeling è migliorato giro dopo giro. E’ una pista difficile dal punto di vista fisico e richiede molto dal corpo. Tuttavia sono comunque riuscito a migliorare il tempo e ad aggiustare il setup in queste due sessioni. Abbiamo provato diverse combinazioni di gomme e credo abbiamo imparato un paio di cose che potrebbero aiutarci per domani. Inoltre siamo nella top 10, quindi è stata una giornata positiva”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Yamaha Racing / Twitter page

Non ci sono commenti