MotoGP | Viñales primo nelle FP1 di Philip Island. Brutta caduta per Quartararo

25 Ottobre 2019 - 3:14
|
GP Australia 2019

I primi, bagnati, 45' di prove libere vanno a Viñales, che precede Miller e Marquez. Valentino Rossi chiude 4° mentre a preoccupare sono le condizioni di Quartaro, caduto in curva 6 a causa di un high-side.




È Maverick Viñales ad occupare la testa della classifica al termine della prima sessione di prove libere in quel di Phillip Island, per l’occasione bagnata dalla pioggia caduta durante la mattinata. Lo spagnolo di casa Yamaha, con la doppia gomma morbida da bagnato, ha registrato un 1′ 38″ 957, distaccando di circa due decimi il primo inseguitore, il pilota di casa Jack Miller. In terza posizione il campione del mondo Marc Marquez, che ha preceduto un ottimo Valentino Rossi. A chiudere la Top 5 troviamo la prima Ducati ufficiale, quella guidata da Danilo Petrucci.

Più distanti in condizioni di pista bagnata sono apparse le due Yamaha del team Petronas SRT, piazzatesi al 6° posto con Morbidelli ed al 7° con Quartararo. Grande spavento per quest’ultimo, che a pochi istanti dalla bandiera a scacchi si è reso sfortunato protagonista di una caduta in curva 6, la Siberia. Un high-side in piena percorrenza, a gas completamente chiuso, ha scaraventato verso il cielo Quartararo, portato subito al centro medico per verificare le condizioni di salute. A preoccupare è stata la gamba sinistra, toccata insistentemente dal francese in seguito alla caduta.

Completano la Top 10 le due KTM di Espargaro e Oliveira, seguite dalla Ducati di Andrea Dovizioso, 10° e lontano dalla testa della classifica. Non male, invece, il ritorno in pista di Zarco, pilota Honda LCR in Australia, autore di una buona sessione che lo ha visto spesso e volentieri vicino ai primi dieci. Zarco ha chiuso 13°, precedendo sia Crutchlow, 14°, sia Lorenzo, 18°.

RISULTATI UFFICIALI MOTOGP FP1 AUSTRALIA

© motogp.com

La seconda sessione di prove libere è in programma alle ore 05.05, ovviamente in diretta su SkySportMotogpHD

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Monster Energy Yamaha MotoGP / Twitter Page

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: