Miller balza in testa nelle FP3 di Portimao. Mir fuori dai 10

21 Novembre 2020 - 12:07
|
GP Portogallo 2020

Giro perfetto dell'australiano, a precedere Oliveira e Rins. Buon turno per Dovizioso, 4°, notte fonda per Rossi, 20°




Jack Miller è il pilota più veloce al termine delle FP3 del Gran Premio del Portogallo. 1:39.205 il riferimento cronometrico dell’australiano, 2 decimi circa più rapido rispetto al crono messo a referto da Zarco ieri pomeriggio. Giro pressoché perfetto quello dell’alfiere Pramac, in grado di sfruttare senza evidenti difficoltà una Desmosedici GP20 che tanto, quest’anno, ha sofferto le configurazioni di pista con poca potenza. La competitività Ducati è però corale, dato il 4° posto di Dovizioso e il 5° di Zarco, ma in sella alla GP19.

Seguendo la classifica combinata, completano la prima fila Oliveira e Rins. Gran tempo del pilota Tech 3, osservato speciale dell’appuntamento di Portimao, poiché unico pilota portoghese presente in griglia, nonché unico ad aver colto un successo in MotoGP. Il #42 della Suzuki, invece, a caccia del secondo posto in campionato, riscatta un venerdì decisamente anonimo piazzando un super-giro, facendo l’opposto di Mir, solo 15°, uno degli otto a non aver migliorato il crono delle FP2. In mezzo alle Ducati di Dovizioso e Zarco prende posto Nakagami, anche lui in Q2 grazie ad un gran giro fatto segnare nei minuti finali del turno.

7° è Quartararo, davanti a Pol Espargaro, Vinales e Bradl, decisamente in confidenza sul tracciato dell’Algarve. Rammarico per Morbidelli, a cui sfugge di appena 50 millesimi l’accesso diretto al secondo turno di qualifiche. Meglio non va ad Aleix Espargaro, che da Morbidelli è distante soli 20 millesimi. Turno in ogni caso positivo per Savadori, 16° a 7 decimi dalla vetta, mentre Petrucci, 19°, e Rossi, 20°, brancolano nel buio. Chiude la classifica Kallio.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © motogp.com

Non ci sono commenti