Michelin porta una nuova gomma posteriore per la MotoGP 2020

10 Gennaio 2020 - 15:32
|

A partire dai test invernali di febbraio, Michelin porterà una nuova mescola al posteriore per i piloti della classe regina del motomondiale




In attesa delle presentazioni e dell’inizio della stagione in Qatar, la MotoGP del 2020 ha già una prima importante novità. La Michelin, infatti, ha annunciato che porterà per il prossimo mondiale una nuova gomma posteriore Power Slick. Essa è stata provata dai piloti nel 2019 nei circuiti di Catalunya, Brno, Misano e Phillip Island, oltre che a Valencia e Jerez nei test post-stagionali. La nuova mescola, a detta di Michelin, dovrebbe portare migliore perfomance e stabilità per team e piloti del motomondiale. Essa verrà portata sia a febbraio per i test invernali in Malesia e Qatar sia a marzo per il primo GP della stagione a Losail.

“Siamo lieti di lanciare la nuova mescola posteriore dopo un intenso programma di preparazione.”, afferma Piero Tamarasso, manager di Michelin Motorsport. “Abbiamo lavorato a questa evoluzione per molto tempo. Con l’assistenza e il feedback dei piloti siamo riusciti a produrre una gomma che migliorerà le perfomance di tutti. Abbiamo informato DORNA e IRTA del cambio così che tutti i team e piloti possano usare i nostri dati per settare le loro moto per una perfomance ottimale della gomma. Questa è stata la nostra prima modifica fatta in due anni e anche un passo avanti importante nell’evoluzione delle nostre Michelin Power Slick per la MotoGP. Non vediamo l’ora di vederle all’opera in condizioni di gara e di vederle segnare nuovi record in pista”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © motogp.com

Non ci sono commenti