Jorge Lorenzo torna in Yamaha come test rider per il 2020!

30 Gennaio 2020 - 12:15
|

Il maiorchino aiuterà la Yamaha nello sviluppo della YZR-M1 a partire dai primi test della MotoGP in Malesia di inizio febbraio




Dopo aver smosso il mercato piloti con gli annunci riguardanti a Vinales, Quartararo e Rossi, la Yamaha continua a mettere pezzi per la sua campagna in MotoGP. Oggi la casa di Iwata ha annunciato il ritorno di Jorge Lorenzo nel team, che dopo la parentesi conclusiva della sua carriera da pilota con Honda, entrerà a far parte della squadra test Yamaha per la stagione 2020 del motomondiale. Una mossa che fa bene ad entrambi, con Lorenzo che rimane nell’ambiente della MotoGP e con la Yamaha che guadagna un validissimo pilota per lo sviluppo della YZR-M1.

Jorge ha vinto 5 titoli mondiali, di cui 3 in MotoGP, tutti con Yamaha (2010, 2012 e 2015). Il maiorchino comincierà il suo nuovo lavoro già dal 2-4 febbraio, quando ci sarà lo shakedown dei test di Sepang dedicato ai collaudatori. Insieme a lui ci sarà anche Silvano Galbusera, che dopo aver affiancato Valentino Rossi negli ultimi anni è stato spostato alla squadra test della Yamaha. Al momento non sono previste gare wild-card per Lorenzo, ma la casa nipponica ha affermato di essere aperta alla possibilità se Jorge decidesse di correre di nuovo.

“Sono molto felice di unirmi alla squadra test Yamaha.”, queste le parole di Jorge Lorenzo. “Avevo sempre in mente di restare nel paddock della MotoGP e questo ruolo si addice alla mia volontà. Tornare in Yamaha riporta buoni ricordi in mente, con le vittorie e i tre titoli iridati conquistati. Voglio ringraziarla per questa opportunità, questo permette di fare ciò che amo, ossia guidare le moto e spingerle al limite, con uno stile di vita più tranquillo rispetto agli ultimi anni. Sono molto motivato e non vedo l’ora di tornare al lavoro. Sarà interessante incontrare di nuovo la mia vecchia moto. Darò il meglio che potrò per Yamaha e per la sua squadra sperando che la mia esperienza possa dare loro una mano a riconquistare il titolo mondiale MotoGP”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © motogp.com

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: