Honda soddisfatta per ora | Marquez: “Ci stiamo concentrando sul weekend”, Lorenzo: “Il miglior venerdì dal mio ritorno”

18 Ottobre 2019 - 12:13
|
GP Giappone 2019

Le dichiarazioni dei due piloti Honda HRC dopo le prove libere del Gran Premio del Giappone




La Honda arriva al Gran Premio del Giappone sul circuito di sua proprietà di Motegi con molta voglia di far bene e il morale alle stelle dopo la vittoria del titolo di Marc Marquez arrivata nell’ultima gara in Thailandia.

Il neo 8 volte Campione del mondo ha chiuso la giornata di oggi al terzo posto con il miglior tempo in 1:45.100, a tre decimi di ritardo dalla miglior prestazione di giornata di Fabio Quartararo. Marquez non si dice molto soddisfatto della sua giornata, ma sa bene che il weekend è appena iniziato e ed è fiducioso di riuscirsi a migliorare nella giornata di domani, qualsiasi siano le condizioni del tempo. “È bello essere di nuovo in moto dopo la Thailandia!” ha dichiarato Marquez. “Oggi non è stato il giorno migliore per noi perché abbiamo perso alcune cose e non è stata la nostra miglior FP2 dell’anno, ma siamo ancora vicini in una buona posizione. Al momento ci stiamo concentrando sul weekend di gara e comprendendo un paio di idee che abbiamo avuto con la geometria. Dobbiamo ancora capire un po ‘di più le gomme, quindi speriamo che il tempo sia OK domani”.

Si reputa soddisfatto anche Jorge Lorenzo, che ha concluso la giornata in 17° posizione con la miglior prestazione in 1:46.661, a un secondo e mezzo di ritardo da Marquez. Nonostante il risultato ancora sottotono, Lorenzo ha avuto una sessione tutto sommato positiva, che lo ha sempre visto tra i primi 15 prima del risultato finale. Il maiorchino non è riuscito a sfruttare la gomma nuova sul finale della FP2, ma è fiducioso sul fatto che domani possa migliorare la sua situazione: “Oggi è stata una giornata positiva, forse la mia migliore prova libera da quando sono tornato dall’infortunio”, ha detto Lorenzo. “Abbiamo cambiato qualcosa sulla bici dall’inizio della stagione e abbiamo avuto una buona giornata. Ho migliorato il mio feeling e la mia velocità; non è stato un secondo completo miglioramento, ma mi sono sentito meglio e ho potuto vedere i miglioramenti in pista. La nostra posizione finale non è perfetta perché non ho potuto sfruttare al massimo una nuova gomma come gli altri piloti, ma il nostro ritmo è più vicino alla parte anteriore”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Repsol Honda Team / Official Twitter Page

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: