Finale controverso in Moto2: prima vittoria di Marco Bezzecchi su Martin!

23 Agosto 2020 - 13:34
|
GP Stiria 2020

L'azzurro dello Sky Racing Team arriva secondo al traguardo, ma Martin viene declassato per aver superato i limiti della pista. Terzo Gardner, 7° Marini, 10° Bastianini. Mondiale apertissimo




Una gara tiratissima negli ultimi giri ma che ha dato il responso dopo il traguardo: Marco Bezzecchi vince per la prima volta in carriera in Moto2 al termine di una grande rimonta nei confronti di Jorge Martin, leader fin dal primo metro, andato in fuga ma più lento nella seconda parte di gara. Spagnolo che ha passato per primo il traguardo, ma declassato al secondo posto dopo aver superato i limiti del cordolo nella curva 8 dell’ultimo giro. Podio completato da Remy Gardner. Aria pura anche per il campionato di Luca Marini, oggi 7° ed Enea Bastianini, 10°: da Misano in poi sarà un mondiale tiratissimo.

La cronaca del Gran Premio di Stiria di Moto2

Prime battute contraddistinte dalle cadute: Fernandez a fine primo giro lascia subito la sua quinta posizione; il poleman Canet scivola al secondo giro mentre era al secondo posto; al terzo giro Sam Lowes, partito malissimo, per la foga di recuperare fa strike in curva 3 e dopo una staccata impossibile stende Navarro e Chantra (entrambi portati al centro medico). Il britannico riparte e mentre cade nuovamente, viene subito penalizzato con una bandiera nera per Irresponsible riding.

La trama della gara vede così i padroni di casa del Team KTM Ajo, Martin e Nagashima, a fare il ritmo con Gardner ed un ottimo Marco Bezzecchi ad inseguire. Luca Marini parte bene ed al termine del primo giro da 12° si porta sesto, mentre Bastianini, approfittando delle cadute altrui, si avvicina alla Top 10.

L’ex campione Moto2 2018 prende margine sul compagno di squadra giapponese, che viene scavalcato dalla coppia Gardner-Bezzecchi. A 10 giri dal termine il Bez passa l’australiano per guidare l’inseguimento allo spagnolo, distante due secondi. Alle loro spalle tengono Nagashima e Luthi, con Marini pressato da Vierge. Bastianini supera Schrotter ed entra nei dieci, nonostante sul groppone abbia un track-limits warning.

Bezzecchi nell’ultima parte di gara gestisce meglio il calo della gomma e recupera 2-3 decimi a giro al rivale per il mondiale 2018 e a tre giri dal termine si riporta a mezzo secondo. L’inseguimento si ferma all’ultima curva, dove l’italiano non riesce ad attaccare Martin, che passa per primo il traguardo e sembra conquistare la doppietta austriaca in Moto2 (vista la vittoria di 7 giorni fa).

Ma dopo la bandiera a scacchi arriva il verdetto “che ribalta il risultato”: la KTM di Martin va con entrambe le gomme sul verde in uscita dall’ultimo passaggio in curva 8, e così per Bezzecchi è la 4° vittoria nel Motomondiale, la prima nella classe di mezzo. È doppietta per lo Sky Racing Team VR46, dopo il trionfo di Celestino Vieti in Moto3. Terzo Remy Gardner, davanti a Nagashima Luthi. Dopo una gara di rimonta, Marini perde il duello con Vierge ed è 7°, Bastianini invece è 10°. Gli altri italiani: a punti Bulega (13°), Manzi (14°) e Baldassarri (15°), Dalla Porta è 17° davanti a Di Giannantonio, Corsi 20°.

Il declassamento di Martin non scontenta Marini, che mantiene la testa del mondiale con 87 punti, 8 in più Martin e Bastianini, affiancati a quota 79. Sale in quinta posizione Bezzecchi, dietro a Nagashima, a -22 dalla testa del compagno di squadra. Dal doppio appuntamento di Misano in poi si preannuncia un mondiale apertissimo.

Spielberg, Gran Premio di Stiria – Gara Moto2

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © motogp.com

Non ci sono commenti