Acura e BMW sbancano alla 6 ore di Road Atlanta

06 Settembre 2020 - 12:21
|

Taylor e Castroneves portano l'Acura al top sul tracciato di Road Atlanta, con BMW che trionfa in GT Le Mans.




La 6 ore di Road Atlanta si è conclusa nel segno del marchio Acura. La casa giapponese, legata al Team Penske tra i prototipi, si è imposta anche in GT Daytona, mentre alla BMW M8 GTE è toccato il successo in GT Le Mans. Una corsa piuttosto spettacolare e che si è risolta solo nelle ultime fasi in quest’ultima classe, mentre in quella regina la Acura ha letteralmente dominato la scena.

Il successo è andato alla #7 di Ricky Taylor ed Helio Castroneves, che hanno regalato alla storica squadra di Roger Penske la seconda affermazione stagionale, l’unica a riuscire nell’impresa sino ad ora. Nulla da fare per la grande rivale Mazda del Team Joest, seconda al traguardo con la #55 condotta da Jonathan Bomarito, Harry Tincknell e Ryan Hunter-Reay. Il podio è stato completato dalla regina deposta Cadillac, in particolare la #31 di Felipe Nasr, Luis Felipe Derani e Filipe Albuquerque.

La BMW ha portato a casa un gran successo in GT LM, interrompendo la serie positiva della Corvette che aveva trionfato negli ultimi quattro appuntamenti. A vincere ci ha pensato la #25 di Connor De Philippi e Bruno Spengler, che ha chiuso davanti proprio alla C8.R #4 di Olivier Gavin e Tommy Milner. La festa della casa bavarese l’ha completata l’altro equipaggio, la #25 divisa tra Krohn ed Edwards. Così come in Virginia, la grande sconfitta è la Porsche che aveva fatto segnare la pole position. La 911 RSR #911 di Nick Tandy e Frederic Makowiecki era scattata bene dalla prima piazza, ma una penalità e dei problemi all’anteriore l’hanno costretta subito ad uscire dai giochi per la vittoria.

La giornata perfetta dell’Acura a Road Atlanta l’ha completata il successo in classe GT Daytona. La #86 di Farnbacher-McMurry-Michimi del team Meyer Shank Racing è salita in cattedra nelle fasi finali di gara, riuscendo a portare a casa il bottino pieno. La Lamborghini #48 di Lewis-Sellers-Snow aveva condotto la corsa in lungo ed in largo, cedendo il passo ai vincitori solo a pochi giri dal traguardo.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: ©

Non ci sono commenti