FP3 Zandvoort | Verstappen domina e scava un solco di mezzo secondo dalle Mercedes

Bravo anche Perez quarto, Alonso primo degli altri, Ferrari un po' in difficoltà rispetto a ieri con Leclerc nono e Sainz a muro

Ha lasciato il venerdì ai suoi rivali, ma oggi ha voluto mettere sin da subito le cose in chiaro: a casa sua, a Zandvoort il più veloce è lui. Max Verstappen si prende le FP3 con una prova di forza mostruosa scendendo per la prima volta sotto il muro dell’1:10, stampando un 1:09:623 che lo candida a favorito numero uno per la Pole di oggi pomeriggio. Il vantaggio sugli altri è abissale a partire dal duo Mercedes che incassa con Bottas 556 millesimi e ben 794 con Lewis Hamilton, che, a meno di non aver nascosto molto le sue carte, è difficile possa impensierire il pilota Red Bull per la pole. Quarta posizione a conferma dell’ottima performance della Red Bull su questo tracciato è di Sergio Perez (+0.903), che seppur molto distante dal compagno, pare tuttavia più veloce del solito sul giro secco. Chi conferma le buone sensazioni del venerdì è sicuramente la Alpine, che mette Fernando Alonso in quinta posizione (+1.047), con la vettura francese velocissima soprattutto nel primo settore. Più in difficoltà il compagno di squadra Ocon in tredicesima posizione a mezzo secondo da Alonso. Nel duello per il terzo posto nella classifica costruttori il duello sembra serratissimo tra McLaren e Ferrari, con la prima che piazza Norris sesto e Ricciardo undicesimo, mentre la scuderia di Maranello, dopo un venerdì che lasciava ben sperare, oggi è tornata coi piedi per terra in mezzo al gruppone di centro gruppo con Leclerc nono (+1.273) e Sainz sedicesimo, ma che è stato vittima di un incidente in curva 3 a circa 40 minuti dalla fine che ha causato anche una bandiera rossa.

Chiudono la top 10 il duo della Aston Martin che si è ben comportata con Stroll settimo e Vettel ottavo e infine Pierre Gasly, che trascina la sua Alpha Tauri al decimo posto. Centro gruppo che comunque si dimostra molto compatto visto che da Alonso fino a Giovinazzi, che occupa la quindicesima posizione, il distacco è di appena sei decimi; nel mezzo troviamo anche la coppia della Williams con Latifi dodicesimo e che sembra andare particolarmente forte su questo tracciato e Russel quattordicesimo. Chiudono la classifica un sempre più in difficoltà Yuki Tsunoda, Mazepin, Kubica, che sostituisce Raikkonen che è risultato positivo al covid, e infine Mick Schumacher.

Immagine in evidenza: ©Red Bull Racing Honda Twitter Page

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone

Autore

Andrea Perlasca
Studente di Filosofia appassionato di motori, specialmente delle 4 ruote e dell'eSport.

Lascia un commento! on "FP3 Zandvoort | Verstappen domina e scava un solco di mezzo secondo dalle Mercedes"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*