Formula Nation – IMSA | Anteprima del Gran Premio di Long Beach

10 Febbraio 2020 - 16:00
|

L'IMSA made in Formula Nation è arrivata a Long Beach, sede del 2° round stagionale. Andiamo a scoprire cosa ci attende nel tortuoso circuito cittadino californiano. Stasera la gara alle ore 20:45.




La lunga pausa post – Daytona si interrompe oggi, lunedì 10 febbraio 2020, in quel di Long Beach, sede dell’omonimo Gran Premio. L’IMSA giunge nella città californiana per il secondo round stagionale, probabilmente il più complicato degli otto previsti dal calendario ufficiale stilato da Formula Nation.

Nel tortuoso quanto scenografico circuito cittadino di Long Beach si arriva con Simone Casciaro in vetta alla classifica della categoria LMP2, mentre è Rokita a comandare in GTLM. I due piloti, vincitori della 2020 Daytona 3 Hours, vantano un discreto vantaggio in classifica (10 punti sui rispettivi inseguitori) che potrebbe improntare l’intero Gran Premio sulla gestione e sul contenimento dei rischi.

Tutte le Line Up di Daytona sono confermate ad eccezione di BMW e Ford: la prima, in risposta all’abbandono di Kevin Buccomino, ha firmato con Luca D’Amico; la seconda gareggia con il solo Daniele Spadi dopo il forfait di Simone Cirillo. Così come per Daytona, il RaceClub Official Team schiera tre vetture (Di Cosmo, Taglietti e Marangoni) ma solo le migliori due prenderanno punti in classifica costruttori.

Il meteo potrebbe rappresentare un’incognita: fino ai giorni scorsi era prevista pioggia per la prima parte di gara, tuttavia gli ultimi aggiornamenti sembrano confermare un cielo soleggiato caratterizzato da innocue nubi.

La gara verrà trasmessa in diretta nel canale YouTube su Formula Nation TV. La partenza delle qualifiche è fissata per le ore 20:45.

LA PISTA

Il circuito cittadino di Long Beach misura 3.167 metri ed è composto da 11 particolari curve. Il rettilineo principale piega leggermente verso destra e rappresenta il punto d’azione principale vista la difficile staccata sinistrorsa che attende i piloti. Completata la prima curva si approccia la sezione “Aquarium Way – South Chesnat Place”, tratto in cui risiedono curva 2 e 3. Si tratta di una rotatoria a metà molto stretta in cui risulta quasi impossibile sorpassare, se non ponendo una notevole attenzione nella percezione degli spazi. Usciti da curva 2-3 si inerisce la vettura in due curve di circa 90°, per poi andare sul gas ed affrontare un breve rettilineo. Dopo di esso si frena con decisione e si lascia scorrere la macchina in curva 6-7, tentando di sfruttare tutta la carreggiata possibile sia in ingresso sia in uscita. Una discesa porta i piloti in curva 8, a tratti ingannevole poiché larga in entrata ma assai stretta in uscita. Un occhio di riguardo va dato alla trazione, di vitale importanza considerando il lungo rettilineo che ne segue. Il rettifilo dell’ East Seaside Way prepara i piloti per l’ultima sezione della pista, una sorta di serpentone che culmina con lo strettissimo tornante di curva 11. Dopodiché si schiaccia il pedale destro e si raggiunge il traguardo, completando un giro tra i più difficili al mondo. In una pista così stretta sarà fondamentale gestire senza fretta le fasi di doppiaggio, soprattutto nell’appena citato terzo settore.

FORMAT DELL’EVENTO

La qualifica, per ovvi motivi di layout, sarà divisa in due fasi da 15 minuti ognuna. Nella prima le protagonista saranno le GTLM, nella seconda le LMP2. Al termine della sessione di qualifica i piloti scenderanno in pista, pronti per affrontare 1 ora e 40 minuti di gara.

COME E QUANDO VEDERE IL GRAN PREMIO DI LONG BEACH – IMSA 2020

20:45 – Qualifiche GTLM
21:00 – Qualifiche LMP2
21: 20 – Gara (1H 40′)

La gara sarà visibile in diretta integrale su Formula Nation TV.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: ©

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: