Maximilian Günther vince una fantastica terza gara di Berlino!

08 Agosto 2020 - 20:34
|
E-Prix Berlino 2020

Il tedesco della BMW conquista la sua seconda vittoria stagionale precedendo Frijns e Vergne sul podio. Da Costa amministra e chiude 4°




Il terzo round di sei dell’ePrix di Berlino vede il gran riscatto di BMW e Maximilian Günther dopo un mercoledì e giovedì disastrosi. Il giovane pilota tedesco ha vinto la gara odierna di Formula E riuscendo ad avere la meglio su Vergne e Frijns, con la quale ha battagliato nel finale di gara. Una grande prestazione per Günther che così sale al secondo posto in campionato dopo una corsa battagliera e meritevole.

Al secondo posto c’è Robin Frijns con la Virgin. Ottima prova per l’olandese che riesce a gestire alla grande l’energia per un finale a podio. Egli sorpasserà anche Jean-Eric Vergne, con il francese DS Techeetah che non riesce ad approfittare della Pole Position. Ancora una volta il campione in carica fa fatica a gestire l’energia nel finale di gara e riesce solo a mantenere un terzo posto che però sembra poco viste le premesse.

Quarta posizione per il leader del campionato Antonio Félix Da Costa. Il portoghese della DS ha fatto una gara di amministrazione senza rischiare troppo ma cercando allo stesso tempo di risalire la classifica. Con questi 12 punti egli sale a 137 punti, quasi il doppio di Günther che è secondo in classifica. A questo punto, a Da Costa domani basterebbe arrivare davanti al tedesco BMW per festeggiare il titolo della Formula E con 2 gare d’anticipo.

André Lotterer chiude al quinto posto con la Porsche, a seguire abbiamo la Nissan di Oliver Rowland in sesta posizione. Settima per Jerome D’Ambrosio con una Mahindra in calo nel finale, ottavo Lucas Di Grassi con l’Audi. Nono posto per un Mitch Evans in rimonta con la Jaguar, a chiudere la top 10 c’è Alexander Sims. Ritirati Rast, Vandoorne, Calado, Sette Camara e Jani, con gli ultimi tre coinvolti in un’incidente che ha causato l’uscita della Safety Car.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © BMW Motorsport / Twitter page

Non ci sono commenti