Williams, annunciato Roy Nissany come Test Driver

15 Gennaio 2020 - 12:25
|

Il pilota israeliano, che nel 2020 tornerà in Formula 2, disputerà con la Williams tre FP1 nei week-end di gara e una giornata di rookie test




Quasi a sorpresa, la scuderia Williams ha annunciato nella giornata di oggi l’entrata nel team di Roy Nissany. Il pilota israeliano è il figlio d’arte di Chanoch Nissany, che fu primo pilota del suo paese a salire su una Formula 1 con dei test effettuati nel 2005 con Jordan e Minardi. Roy ha cominciato la sua carriera con le monoposto nel 2010, salendo esponenzialmente di categoria (anche senza grandi risultati) fino alla Formula 2 nel 2018.

In quell’anno corse con la Campos al fianco di Luca Ghiotto, conquistando però un solo punto in 10 round e venendo sostituito prima della fine della stagione (tornerà in F2 per il 2020). A fine 2019 Roy Nissany ha disputato i test post-season F1 di Abu Dhabi con la Williams, salendo a bordo della FW42 usata da Russell e Kubica per quella stagione. Prima di questa esperienza, Roy era salito su una F1 solo nel 2014, quando fece una sessione di test con la Sauber (ora Alfa Romeo).

“Sono eccitato di essere Test Driver della Williams.”, il commento di Roy Nissany, che per il 2020 farà con la Williams tre FP1 e una sessione di rookie test insieme al lavoro al simulatore. “Quando ho fatto i test con il team ad Abu Dhabi mi sono sentito subito confortevole dentro la macchina e come parte della squadra. L’esperienza che accumulerò quest’anno sarà di un valore inestimabile e non vedo l’ora di cominciare sia dentro che fuori dal tracciato”.

“Sono lieta di dare il benvenuto a Roy Nissany come Test Driver.”, ha affermato Claire Williams. “Egli ha dimostrato le sue capacità guidando per noi nei test di Abu Dhabi dell’anno scorso e siamo rimasti impressi da quello che ha potuto fare in un lasso di tempo così ridotto. E’ un gran lavoratore e siamo eccitati di lavorare con lui per quest’anno”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © ROKiT WILLIAMS RACING / Twitter page

Non ci sono commenti