Vettel: “Insoddisfatto. Avrei potuto ottenere di più senza le bandiere gialle”

27 Ottobre 2019 - 11:02
|
GP Messico 2019

Il commento del pilota della Ferrari, dopo aver conquistato la prima fila al Gran Premio del Messico




Sebastian Vettel ha concluso il sabato del Gran Premio del Messico ottenendo un terzo tempo con un gusto amaro. Questo perché, durante il suo giro migliore del Q3, Valtteri Bottas è finito contro le barriere dell’ultima curva, negando al tedesco di concludere un giro migliore rispetto al precedente.

Nonostante la penalità inflitta poi a Max Verstappen, che permette al quattro volte campione del mondo di partire in prima fila, il tedesco non si ritiene soddisfatto di quanto ottenuto.

“Non posso essere completamente soddisfatto della giornata di oggi, perché avrei potuto ottenere un risultato migliore se non fosse stato per le bandiere gialle causate dall’incidente di Valtteri Bottas.” ha affermato Sebastian Vettel.

“Nel primo tentativo il settore iniziale è stato ottimale, mentre ho ecceduto con la cautela nel secondo, perdendo ritmo. – ha spiegato il pilota di Heppenheim – Sono poi stato fin troppo aggressivo nel terzo settore al punto che nell’ultima curva ho quasi perso la macchina. Ero comunque fiducioso che avrei potuto migliorare nel secondo tentativo, e lo stavo facendo prima di dover abortire il giro. Sono cose che succedono.”

In merito alla gara di oggi, ha aggiunto: “Domani (oggi, ndr) la chiave sarà avere una vettura ben bilanciata, che lavori bene aiutando a preservare le gomme. Servirà anche una strategia azzeccata, perché i tre top team partono con la stessa scelta di pneumatici e c’è da aspettarsi una gara serrata”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Scuderia Ferrari Press Office

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: