Red Bull | Verstappen: “Questa è una pista Mercedes” Albon: “Non sono contento”

01 Dicembre 2019 - 8:00
|
GP Abu Dhabi 2019

I due piloti Red Bull domani scatteranno rispettivamente dalla seconda e dalla quinta casella. Max Verstappen darà del filo da torcere a Lewis Hamilton.




Come ogni weekend, eccoci con le dichiarazioni dei piloti Red Bull dopo le qualifiche del GP di Abu Dhabi. Max Verstappen conclude la qualifica in terza posizione effettiva, ma passerà 2° a causa della penalità di Bottas. Sentiamo le sue dichiarazioni del sabato:

“Sono contento della mia qualifica, abbiamo tirato fuori il massimo dalla macchina. Chiaramente avrei voluto essere in pole, ma oggi abbiamo ottenuto il massimo possibile. Ci sono sempre delle piste dove alcune macchine vanno più forte e trovano più velocemente il setup. Questa è una pista Mercedes, per noi è stato complicato dare il massimo nel terzo settore. Con la penalità partirò 2°, questo è molto importante. Sorpassare qui non è facile, la gara è lunga e ovviamente proveremo a vincere, come sempre. Mercedes sarà veloce, ma di sicuro proveremo a rendere la vita difficile, li metteremo sotto pressione e combatteremo fino alla fine.”

Qualifica decisamente più difficile per Alex Albon. Il thailandese chiude 6°, ma partirà una posizione avanti a causa della retrocessione del #77.

“La qualifica è stata complicata per me, non sono contento di come è andata. Ho fatto fatica fin dal Q1, non sono riuscito a tirare fuori il massimo dalla macchina e questo è frustante. Le condizioni non erano facili, era molto scivoloso, ma il passo per domani non è niente male. Mercedes è veloce, mi aspetto una grande rimonta da parte di Bottas quindi dobbiamo partire bene. Il degrado delle gomme è abbastanza alto, ecco perché molti di noi partiranno con le medie, ma sono curioso di vedere che cosa farà Vettel partendo con le soft. Domani daremo il massimo, speriamo di combinare qualcosa di buono.”

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: ©Red Bull Content Pool

Non ci sono commenti