Red Bull, Verstappen: “Avevo l’ala rotta”; Albon: “Mi sento bene con la vettura”

03 Luglio 2020 - 19:02
|
GP Austria 2020

Max (8°) ed Alex (13°) esprimono pareri positivi dopo la prima giornata di prove libere al Red Bull Ring di Spielberg




Al GP Austria la Red Bull è osservata speciale di fan e media. Vincitore negli ultimi due anni con Max Verstappen, il team austriaco comincia la stagione con l’obiettivo di battere le Mercedes per il titolo iridato. Dopo le due sessioni di libere del venerdì, la situazione è difficile da decifrare. Verstappen si è piazzato in 8° posizione nelle FP2 con un 1:05.215, concludendo 41 giri sul tracciato di Spielberg. Alex Albon invece ha il 13° tempo (1:05.453) dopo 47 giri totali compiuti oggi.

Nonostante la loro posizione in classifica, entrambi i piloti sono soddisfatti del loro venerdì, a partire da Max. “I tempi sul giro non contano perchè ho rotto l’ala anteriore nel push lap, quindi ho girato con un’ala diversa.”, spiega l’olandese. “Stavo andando aggressivo su un cordolo e li ho fatto un testacoda, ma niente di serio. I cordoli sono quello che sono ed è lo stesso per tutti, all’ala anteriore non piacciono molto i cordoli gialli quindi dobbiamo essere cauti. Sono confidente e penso che ci siano sempre dei miglioramenti da fare, ma nel complesso oggi è stata una buona giornata e non vedo l’ora per domani”.

Fonte: Aston Martin Red Bull Racing / Twitter page

Positivo anche il commento del pilota anglo-thailandese. “Oggi è stato bello tornare in macchina”, afferma Alex. “Non facevamo questi long run da tanto tempo, ora c’è molto da guardare per domani. Ci sono un paio di cose da migliorare che riguardano la guida e il setup, vedremo dove saremo domani ma sappiamo cosa fare. Devi fissare un limite visto che qui i cordoli sono pericolosi ed alcuni di essi sono dei killer per gli alettoni anteriori. Ma nel complesso la macchina la sento bene, io mi sento bene e non vedo l’ora di tornare in pista domani”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Aston Martin Red Bull Racing / Twitter page

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: