Mercedes, Hamilton: “L’auto era davvero performante”. Bottas: “Oggi ho dato il massimo”

18 Luglio 2020 - 22:07
|
GP Ungheria 2020

Le parole dei piloti Mercedes, che hanno impartito un'altra sonora lezione alla concorrenza nelle qualifiche magiare




Un altro grande sabato per la Mercedes, che monopolizza per la prima volta in stagione l’intera prima fila in quel di Budapest. Lewis Hamilton, con il record della pista, ha battuto per un decimo il compagno di squadra, mentre la concorrenza (Stroll con la Racing Point) è a oltre 9 decimi.

Hamilton, con la 90° pole e la settima in Ungheria (eguagliando il record di Michael Schumacher) è contento della propria prestazione: “L’auto è stata davvero ancorata al terreno oggi, ma Valtteri non me l’ha resa facile! Quando si tratta di questi giri c’è bisogno della perfezione assoluta e questo tipo di qualifiche è uno dei tipi che mi piacciono di più. Il fatto che sia la mia 90° pole position… devo pizzicarmi per crederci. Devo essere sincero, lavoro con un gruppo così incredibile di persone e senza di loro non avrei l’opportunità di farlo. Un enorme ringraziamento a tutti a casa e qui in pista che fanno un lavoro così straordinario. Guardando a domani, qui c’è una lunga discesa alla curva 1, quindi niente è scontato, devo abbassare la testa e lavorare sodo per essere davanti al via. Non sappiamo che tempo farà, quindi dobbiamo lavorare stasera, prepararci al meglio che possiamo e concentrarci sul portare a casa una doppietta per la squadra.”

È soddisfatto anche Valtteri Bottas, che all’ultimo tentativo ha avvicinato molto il compagno di squadra e si è piazzato secondo a soli 107 millesimi. Il finlandese è conscio di aver dato il massimo oggi, ma che per domani è pronto a dare battaglia a Lewis fin dal semaforo: “Oggi eravamo di nuovo su un alto livello, il che è positivo per noi. Già dalla FP3 sapevo che sarebbe stata una battaglia ravvicinata con Lewis in qualifica: i miei giri erano ok, l’ultimo giro nel Q3 era davvero buono, ma non potevo andare molto più veloce. Lewis ha fatto un ottimo lavoro per ottenere la pole oggi e domani sarà una gara di accelerazione nella curva 1 tra noi, quindi non vedo l’ora: il primo giro sarà sicuramente interessante. Sono il leader del campionato al momento, ma devo vincere le gare per mantenere la testa, quindi questo è l’unico obiettivo che ho domani e sono completamente concentrato per realizzarlo”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © mercedesamgf1.com

Non ci sono commenti