McLaren, Norris: “Una gara d’attacco” Sainz: “È andato tutto storto oggi”

12 Luglio 2020 - 21:00
|
GP Stiria 2020

Emozioni contrastanti per il duo McLaren nella seconda domenica austriaca. Un ottimo Norris per la seconda domenica di fila, sfortunato Sainz.




Si conclude il Gran Premio di Stiria sull’ormai solito circuito di Spielberg. La gara è stata a dir poco dominata da Lewis Hamilton, autore di una gara magistrale, dominata dal primo all’ultimo giro. Secondo posto per Valtteri Bottas, Max Verstappen chiude il podio. Al quinto posto dopo degli ultimi giri rocamboleschi chiude un ottimo Lando Norris, che dimostra essere fortunato per la rottura di Sergio Perez nelle ultime tornate. Ma non solo: l’inglese è sempre sul pezzo, sa gareggiare ed anche se non è veloce come settimana scorsa riesce a portare a casa un ottimo risultato.

“Un’ottima gara oggi. Il team ha fatto una strategia perfetta, io ho gestito alla grande le gomme soft nel primo stint. Abbiamo fatto la sosta al giro 39, questa è stata la chiave della gara. Sono stato uno dei più veloci in pista con le gomme medie, abbiamo rimontato dal 10° al 5° posto, con tre sorpassi negli ultimi due giri. È stata una gara di attacco, dovevo guadagnare posizioni, mentre settimana scorsa è stata una gara più difensiva. Sono felice per il team, abbiamo fatto molti punti e Carlos [Sainz, ndr] ha fatto il giro veloce. Un grande inizio di stagione, dobbiamo mantenere questo buon momento nelle prossime gare.”

Chiude nono un opaco Carlos Sainz, il quale sembra soffrire il compagno Norris. Nonostante fosse partito 3°, lo spagnolo sull’asciutto non aveva un buon passo gara. Piove sul bagnato per lo spagnolo: un piccolo intoppo al pit-stop è costato molto tempo al #55. Un’altra prestazione che porta punti alla casa di Woking, ma in questo momento sembra essere proprio il #4 la prima guida della MCL35.

“Sono deluso dalla mia gara. Abbiamo perso un’ottima occasione per fare tanti punti oggi per un problema al pit-stop. Nella prima parte di gara ero 5° e stavo gestendo il gap dagli inseguitori. Dopo aver perso tempo al pit-stop, sono uscito nel bel mezzo del traffico. Ho dovuto spingere molto, ma troppo presto: ho consumato gran parte della mia batteria e le gomme, faticando molto nella seconda parte dello stint. È andato tutto storto oggi, abbiamo buttato via un quinto posto oggi. Vinciamo e perdiamo come una squadra, farò del mio meglio in Ungheria.”

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: ©McLaren Media Centre

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: