La W Series diventa serie di supporto della F1 nel 2021

12 Novembre 2020 - 14:31
|

Il campionato femminile, dopo i primi due anni di successo, correrà in 8 week-end dei Gran Premi di Formula 1 per la prossima stagione




Nonostante sia stato uno dei pochi campionati a non essersi disputato in questo 2020 segnato dal Covid-19, la W Series non si è fermata ed è arrivata ad un altro traguardo importante. Il campionato a tinte rosa ha stretto una nuova partnership con la Formula 1, così da farla diventare una serie di supporto per la più prestigiosa e famosa competizione automobilistica a ruote scoperte.

Per il 2021 la W Series disputerà 8 round nelle stesse località e Gran Premi F1. Il calendario sarà svelato più avanti, e questo annuncio segue quello del calendario 2021 della Formula 1, così come quello di Formula 2 e Formula 3. “Siamo lieti di inaugurare questa partnership con la F1 per il 2021 e oltre.”, afferma il CEO della serie Catherine Bond Muir. “La Formula 1 è per margine il miglior campionato automobilistico al mondo. Questa collaborazione era il nostro obiettivo definitivo per promuovere e far crescere la nostra serie. Non c’è dubbio che la W Series, ora che correrà accanto alla F1, aumenterà di popolarità e influenza”.

Questo invece il commento di Ross Brawn: “Questa partnership con la W Series è molto importante mentre noi prepariamo una stagione 2021 con un mix esaltante di circuiti nuovi e quelli regolari. Loro sono stati un faro di speranza da quando hanno cominciato nel 2019 e anche noi crediamo che tutti meritino una chance di raggiungere i più alti livelli del nostro sport”. La W Series ha all’archivio per ora solo la stagione 2019, vinta da Jamie Chadwick (ora pilota Academy Williams), mentre il 2020 è stato sostituito da una serie virtuale per via della pandemia Covid-19.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © W Series / Twitter page

Non ci sono commenti