GP Ungheria, Haas penalizzate di 10 secondi

19 Luglio 2020 - 20:56
|
GP Ungheria 2020

Magnussen e Grosjean scendono di una posizione per essere stati guidati ai box nel giro di formazione. Il danese rimane in zona punti (10°)




Arriva una piccola nota stonata in casa Haas dopo un fantastico GP Ungheria. La FIA aveva chiamato i piloti Romain Grosjean e Kevin Magnussen nel post gara riguardo al giro di formazione, in particolare sulla chiamata della squadra di andare ai box per montare gomme slick. L’episodio, secondo i commissari, va contro l’articolo 27.1 del Regolamento Sportivo, in quanto il pilota dovrebbe andare da solo senza aiuti esterni nel giro di formazione.

Di conseguenza, gli stewards hanno deciso di assegnare 10 secondi di penalità ad entrambi i piloti. Kevin Magnussen perde quindi la nona posizione conquistata in gara, scendendo in decima posizione a favore di Carlos Sainz. Rimane comunque intatto il primo arrivo a punti stagionale della Haas. Scende di una posizione anche Romain Grosjean, che perde quindi il 15° posto a favore di Kimi Raikkonen.

La FIA aveva messo sotto investigazione anche Alexander Albon, in quanto la Red Bull avrebbe asciugato artificialmente la sua piazzola di partenza. Secondo i video presi dai commissari, non ci sarebbe stato alcun tentativo dei meccanici della macchina #23 di asciugare l’asfalto sotto la monoposto di Alex. Assolto quindi Albon che mantiene la sua quinta posizione conquistata in gara davanti alla Ferrari di Sebastian Vettel.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Haas F1 Team Media Site

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: