Confermate le 22 gare per il 2020. Meno giorni per i test invernali

04 Ottobre 2019 - 23:35
|

Ufficializzate le tappe del Vietnam e dell'Olanda, anche se ancora da confermare. Ancora in discussione la possibile qualification race del sabato




Oggi il Consiglio Mondiale del Motorsport si è riunito per iniziare a delineare quella che sarà la stagione 2020 delle varie categorie organizzate dalla FIA. Per quanto riguarda la Formula 1, è stato confermato il lunghissimo calendario del prossimo anno. 22 gare che renderanno il 2020 l’anno con più gare in assoluto nella storia della categoria. Con l’Olanda e il Vietnam ancora non del tutto sicure di vedere la disputa del proprio evento, l’allungamento del calendario ha però portato a sacrificare un’altra parte della stagione.

I test invernali, infatti, che negli ultimi anni hanno visto otto giorni divisi in due settimane da quattro giorni l’uno, dal 2020 saranno accorciati. Da 8 si passerà a soli 6 giorni, divisi in tre giorni a settimana, sempre a fine febbraio, per la precisione dal 19 al 21 e dal 26 al 28.

Un calendario più lungo porta anche ad avere anche più tappe disputate back-to-back, ovvero una domenica dopo l’altra. Alcune di queste saranno molto stressanti dal punto di vista del trasporto, soprattutto per i team, dato che in 8 giorni si correrà in parti opposte del globo. In totale ci saranno sei back-to-back, di cui tre veramente proibitivi. Oltre al tradizionale Singapore-Russia, appena vissuto, i team dovranno affrontare quello iniziale tra Australia e Bahrain e poi a metà stagione quello di Azerbaijan e Canada, con la tappa nordamericana che tornerà a occupare un posto nel week-end della 24 Ore di Le Mans.

  1. Australia – 15 marzo
  2. Bahrain – 22 marzo
  3. Vietnam – 5 aprile
  4. Cina – 19 aprile
  5. Olanda – 3 maggio
  6. Spagna – 10 maggio
  7. Monaco – 24 maggio
  8. Azerbaijan – 7 giugno
  9. Canada – 14 giugno
  10. Francia – 28 giugno
  11. Austria – 5 luglio
  12. Gran Bretagna – 19 luglio
  13. Ungheria – 2 agosto
  14. Belgio – 30 agosto
  15. Italia – 6 settembre
  16. Singapore – 20 settembre
  17. Russia – 27 settembre
  18. Giappone – 11 ottobre
  19. Stati Uniti – 25 ottobre
  20. Messico – 1 novembre
  21. Brasile – 15 novembre
  22. Abu Dhabi – 29 novembre

Oltre al calendario, il Consiglio Mondiale ha discusso anche delle qualification race, che prenderebbero il posto delle tradizionali qualifiche, in alcuni degli eventi in calendario. Nessuna decisione è stata presa, ma il termine utile per votare, tramite mail, è quello del 31 ottobre, quando tutti i regolamenti 2020 saranno pubblicati ufficialmente.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone

Immagine in evidenza: © FIA

Non ci sono commenti