Allungato il periodo di ‘shutdown’ dei team a 9 settimane

28 Aprile 2020 - 18:18
|

La FIA estende i periodi di chiusura delle fabbriche sia per i team di F1 che per i coloro che producono le Power Unit (7 settimane)




Arriva un’altra estensione al periodo di ‘shutdown’ che i team di Formula 1 devono osservare nella stagione. Il World Motor Sport Council della FIA ha approvato una mozione per allungare il periodo di ‘pausa estiva’ già anticipata tempo fa per il Coronavirus. Esso ora passa da 35 a 63 giorni da spendere nei mesi di marzo, aprile, maggio e/o giugno. Inoltre, 50 giorni dopo lo shutdown, ogni competitor può avere solo un massimo di 10 persone a lavorare sui progetti a lungo termine.

Oltre allo shutdown dei team, la Federazione allunga la pausa anche per i fornitori di Power Unit (Mercedes, Ferrari, Honda e Renault) a 49 giorni, sempre da spendere nei 4 mesi elencati in precedenza. Anche in questo caso, dopo 36 giorni dall’inizio del periodo di ‘pausa’, i costruttori possono avere un massimo di 10 persone a lavorare insieme su progetti a lungo termine. Il tutto mentre la stessa FIA è al lavoro con le altre enti per stabilire un nuovo calendario per la Formula 1 (già annunciato il loro piano per la partenza del mondiale di quest’anno).

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © FIA

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: