Yann Ehrlacher al fianco dello zio Muller nel 2020

26 Marzo 2020 - 10:10
|

La famiglia Muller si riunisce sotto i colori del Cyan Racing. Yvan e il nipote Yann condivideranno lo stesso box nel 2020




Yann Ehrlacher è entrato a far parte della famiglia del Mondiale Turismo nel 2017, quando allora era conosciuto semplicemente come il nipote del plurititolato Yvan Muller.

Da subito ha mostrato la sua competitività portando a casa la sua prima vittoria all’undicesima gara con una Lada Vesta. Nel 2018, dopo il passaggio in Honda, ha ottenuto altri due trionfi che sembravano poterlo portare alla lotta per il campionato, ma una seconda parte infelice l’ha fatto sprofondare a metà classifica.

Lo scorso anno la svolta con il passaggio al nuovo costruttore Lynk&Co, quasi al fianco dello stesso zio, che però occupava un sedile nel box adiacente.

In questa stagione inizierà, forse, il definitivo passaggio di consegne? Il pilota 23enne, infatti, andrà ad affiancare proprio lo zio Yvan Muller nel team Cyan Racing Lynk&Co, andando ad occupare il posto che nelle ultime due stagioni portava il nome di Thed Bjork.

“Yvan mi ha supportato in ogni occasione possibile sia nel motorsport che fuori dal tracciato. – ha affermato Ehrlacher – Ora sono sono in questo modo da già tre anni che non è nemmeno il 10% della sua carriera. È un’enorme opportunità da prendere per cogliere al meglio tutta la sua esperienza. Se avessi saputo che sette anni fa, quando andavo a vedere le gare del WTCC e sognavo di essere un pilota, un giorno sarei stato in uno dei team miglior al fianco di mio zio, avrei firmato a occhi chiusi.”

Per quanto riguarda il secondo team legato al costruttore cinese, il Cyan Performance, ancora non è giunta notizia di chi saranno i piloti dietro il volante.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Clement Luck / DPPI / FIA WTCR Media Centre

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: