Anteprima Rally Estonia – Info e orari

02 Settembre 2020 - 16:04
|

Il WRC 2020 riprende con il Rally Estonia, che fa il suo debutto come prova mondiale facendo da quarta tappa della stagione




Quasi 6 mesi dopo la gara in Messico, il mondiale WRC 2020 riparte con una prima assoluta nel calendario. Il Rally Estonia ospiterà per la prima volta il mondiale rally, facendo da tappa per il quarto round del campionato 2020 che ricomincerà e si chiuderà in Europa. Dopo l’Estonia infatti seguiranno Turchia, Sardegna e Belgio (e forse un’altra gara), per quello che sarà quasi un tour de force in 3 mesi per assegnare i titoli iridati.

Ricominciamo dalla classifica piloti. Dopo la vittoria in Messico, Sébastien Ogier (Toyota) è passato in testa al mondiale con 62 punti, seguito dal suo compagno Elfyn Evans a quota 54. Terzo posto per Thierry Neuville a 42 punti, poi c’è la rivelazione Kalle Rovanpera a 40 punti, mentre il campione in carica Ott Tanak è solamente quinto con 38 lunghezze.

ogier
Il podio del Rally Messico, ultima gara disputata prima del lockdown

Proprio l’estone della Hyundai sarà l’uomo più atteso nel suo rally di casa, forte anche delle sue due vittorie negli ultimi due anni quando era ancora un Promotional Event. In classifica costruttori è la Toyota al comando con 110 punti dopo le due vittorie di Evans in Svezia e Ogier in Messico. Seconda la Hyundai con 89 punti e una vittoria (Neuville a Monte-Carlo), chiude la M-Sport Ford a quota 65.

Il rally si disputerà tra venerdì sera e domenica con 17 stages per un totale di 232.64 km. Le prove saranno su sterrato e saranno simile a quelle finlandesi con stage veloci e caratterizzati da grandi salti. Non mancheranno però delle prove tecniche, con curve difficili e strade strette. Non dimentichiamoci inoltre delle incerte condizioni meteo locali, data che è prevista pioggia nel corso del week-end estone…

PROGRAMMA RALLY ESTONIA 2020

GiornoProvaNome (lunghezza)Ore
VenerdìShakedownAbissare (6.23 km)08:01
SS1Tartu (1.28 km)18:08
Sabato
SS2Prangli 1 (20.93 km)06:40
SS3Kanepi 1 (16.88 km)07:21
SS4Otepaa 1 (9.3 km)08:08
SS5Maekula 1 (14.76 km)09:00
SS6Elva 1 (11.72 km)10:19
SS7Prangli 2 (20.93 km)13:37
SS8Kanepi 2 (16.88 km)14:18
SS9Otepaa 2 (9.3 km)15:08
SS10Maekula 2 (14.76 km)16:00
SS11Elva 2 (11.72 km)17:19
Domenica
SS12Arula 1 (6.97 km)06:35
SS13Kaagvere 1 (15.46 km)07:09
SS14Kambja 1 (20.04 km)08:08
SS15Arula 2 (6.97 km)09:49
SS16Kaagvere 2 (15.46 km)10:28
PS17Kambja 2 (20.04 km)12:18

Tutte le prove saranno trasmesse sul servizio ufficiale del mondiale “WRC + ALL LIVE”, che trasmetterà anche approfindimenti ed interviste. Anche DAZN avrà una programmazione dedicata con recap di fine giornata e dirette di alcune prove di giornata (tra cui il Power Stage). In alternativa c’è il portale gratuito di Red Bull TV con sintesi e highlights del Rally Estonia.

L’entry list per l’evento di questo week-end conta 60 equipaggi iscritti (LINK), tra cui 11 WRC, 6 WRC2, 22 WRC3 e 11 JWRC. Insieme ai titolari di Toyota, Hyundai e M-Sport correranno con le vetture Plus anche Takamoto Katsuta (Toyota) e Philippe Loubet (Hyundai). Nella WRC2 sarà lotta tra le vetture R5 di Citroen (Ostberg), Hyundai (Gryazin e Veiby), M-Sport Ford (Fourmaux) e Skoda Toksport (Tidemand e Brynildsen). Tre italiani in gara tutti nel JWRC, con Fabio Andolfi, Enrico Oldrati e Marco Pollara alle prese con le Ford Fiesta RC4.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Jaanus Ree / Red Bull Content Pool

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: