Rea-Razgatlioglu: la sfida si infiamma nella prima giornata di test ad Jerez

28 Novembre 2019 - 20:43
|

Sul circuito spagnolo riparte la caccia al Cannibale. Debutto in Supersport per Locatelli!




Il primo giorno di test sul Circuito de Jerez – Angel Nieto va in archivio senza che si modifichino i valori in campo. Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) è ancora una volta il più veloce al termine della giornata, ma la sorpresa è alle sue spalle con un Toprak Razgatlioglu sempre più efficace in sella alla sua nuova Yamaha. Allo scadere il turco è staccato di soli 19 millesimi dal campione del mondo in carica. Chiude terzo il compagno di box Michael van der Mark.

Riduce il suo svantaggio a soli 573 millesimi dal compagno di squadra Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK), bravo a precedere un sorprendente Loris Baz (Ten Kate Racing – Yamaha). Giornata dura per i ducatisti: Scott Redding (ARUBA.IT Racing – Ducati), chiude sesto dopo una scivolata alla 5. 8° il gallese Chaz Davies, al lavoro sulle sospensioni della sua Panigale. In pista, in sostituzione dello sfortunato Leon Camier troviamo Michele Pirro (BARNI Racing Team), autore dell’undicesimo miglior crono. Spazio in top10 anche per le BMW di Sykes e Laverty. Decimo Niccolò Canepa in pista con la Yamaha R1 2020.

Prosegue il lavoro di adattamento alla Superbike per Federico Caricasulo e Garrett Gerloff (GRT Yamaha). In pista anche Xavi Fores (Kawasaki Puccetti Racing) e Lorenzo Savadori (Team Pedercini Racing), entrambi al ritorno nel mondiale. Debutto nel campionato per alcuni piloti della Supersport. Da segnalare i primi giri per gli ex-Moto2: Oettl, Locatelli ed Odendaal. In pista anche la promessa turca Can Oncu, in arrivo dalla Moto3.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © WorldSBK

Non ci sono commenti