Michelin fornitore unico delle Hypercar

01 Novembre 2019 - 13:20
|

La casa transalpina fornirà in esclusiva i team che prenderanno parte alla nuova categoria




Al termine della superstagione attuale, le LMP1 daranno spazio alle Hypercar nella classe regina del mondiale endurance. A partecipare alla nuova categoria ci saranno Toyota ed Aston Martin come costruttori ufficiali, con la Peugeot alla finestra che potrebbe entrare nel 2021 assieme ad Oreca e Rebellion. Il comunicato emesso in mattinata dal FIA WEC ha reso noto che la Michelin sarà il fornitore unico degli pneumatici per questa tipologia di vetture.

La concorrenza tra la casa francese è la Goodyear è stata abbondantemente vinta dalla Michelin, con gli statunitensi che si concentreranno sulla classe LMP2. Queste le parole di Pierre Fillon, presidente dell’ACO Le Mans: ”Il FIA World Endurance Championship, ed in particolar modo la 24 Ore di Le Mans, ha apprezzato i benefici delle conoscenze tecniche di Michelin e della sua pionieristica visione per molti anni. Come fornitore unico delle nuove hypercar, il costruttore francese darà un contributo fondamentale al futuro luminoso di questa nuova era delle corse”.

Anche Scott Clark, responsabile globale per il motorsport nel gruppo Michelin, ha commentato l’annuncio: ”Siamo molto felici di essere stati scelti come fornitore di gomme per la nuova categoria hypercar nel FIA World Endurance Championship. Questo permetterà a Michelin di continuare a competere ai massimi livelli mondiali nell’endurance, dove il nostro brand eccelle da oltre 20 anni. La nuova categoria hypercar ci offre nuovi ed avvincenti sfide oltre a rafforzare la nostra partnership con costruttori automobilistici esclusivi. Come sempre, il nostro obiettivo sarà di sviluppare gomme che garantiscano le massime prestazioni e costanza durante la loro vita. Non vediamo l’ora di portare innovazione che possa garantire sostenibilità alla serie, coerentemente con la strategia del Groupe Michelin”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: ©Michelin Twitter Page

Non ci sono commenti