4H Shanghai – Squalificata la Ferrari vincitrice in GTE Pro

10 Novembre 2019 - 15:37
|
4h Shanghai 2019

Alla vettura #51 di Pier Guidi e Calado è stata tolta la prima vittoria stagionale dopo un’infrazione tecnica. Porsche eredita la vittoria e fa 1-2 in Cina




Colpo di scena a Shanghai. Appena poche ore dopo la bandiera a scacchi della 4 ore cinese, i giudici di gara hanno deciso di squalificare la Ferrari di Pier Guidi e Calado, vincitrice nella GTE Pro. Il motivo di tale esclusione dalla gara del WEC è presto detto. Nei controlli post-gara la 488 GTE Evo #51 della AF Corse è stata rasotto il limite d’altezza da terra minimo di 50 millimetri. Il team ha detto che ciò poteva essere causa dell’incidente con una Porsche al via o di un contatto con la Ferrari #62 Am della Red River Sport.

Tuttavia i giudici di gara non hanno trovato nella macchina danni gravi da giustificare l’infrazione dell’altezza minima da terra ed hanno proceduto con la squalifica. Un vero smacco, dopo una bellissima gara della Ferrari AF Corse su un circuito ostico come quello di Shanghai. A questo punto la vittoria passa alla Porsche con la vettura #92 di Estre e Christensen. Al secondo posto sale la 911 #91 di Bruni e Lietz per un 1-2 Porsche, mentre al terzo troviamo la Aston Martin #97 di Martin e Lynn.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Ferrari Races - Twitter page

Non ci sono commenti